Le città più belle d’Italia

Le città più belle d'italia? Tutte, ma proprio tutte, sono belle. Che si tratti di metropoli o di piccoli borghi, affacciate su splendidi mari o nascoste tra maestose montagne, sono scrigni che conservano il tesoro più grande: il passato. Sono tantissimi i posti da visitare in italia, da Nord a Sud.

LaCooltura ha scelto 10 tra i posti i più belli d'italia ed è stato veramente faticoso e, forse azzardato, poiché avremmo voluto scrivere qualcosa per ognuna delle mille e mille realtà presenti lungo tutto lo Stivale.

AOSTA

Se avete voglia di vedere e visitare le montagne più suggestive d’Italia nel vostro itinerario non può mancare Aosta. Fondata dai Romani è una cittadina a misura d’uomo, ideale da girare a piedi e perfetta come punto di partenza per effettuare escursioni nel vicino Parco Nazionale Gran Paradiso. Entrando dalla Porta Pretoria della città, il primo colpo d’occhio è sulle rovine del Teatro Romano. Ne resterete innamorati!

TORINO

I salotti intellettuali di una città che è stata Capitale d’Italia sono gli stessi dei secoli scorsi. Il punto di partenza per visitare la parte che conserva la tradizione culturale è Piazza Castello, dove ci si deve abbandonare all’ammirazione dei palazzi Reale, Madama e Carignano. A Torino è conservata la Sacra Sindone, al Duomo nella Cupola del Guarini. Imperdibili sono le visite al Museo Egizio, al Museo del Cinema e alla Mole Antonelliana, simbolo architettonico per l’Italia intera.
 

STRESA, Verbano-Cusio-Ossola

Molti la indicano come la “Regina del Lago Maggiore”, per i suoi giardini fioriti che fanno da contrasto con i monti innevati. Il lago si trova sotto le pendici del Mottarone e nel mezzo ci sono le meravigliose Isole Borromee. Con moderni motoscafi in partenza Da Piazzale Lido, in barca, si può raggiungere Isola Bella, Isola dei Pescatori e Isola Madre. E’ consigliata anche una visita ai giardini botanici di Villa Taranto, considerati dai botanici tra i più importanti d’Europa.

ALBA, Cuneo

Alba è la capitale delle Langhe e conserva un centro storico di case-torri e palazzi medievali. Piazza Risorgimento è dominata dal Duomo e, per gli appassionati di edifici rinascimentali, non può mancare una passeggiata in via Vittorio Emanuele II. Alba è anche la cittadina della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, imperdibile appuntamento per gli appassionati in calendario ogni anno a ottobre e novembre. Oltre al tartufo il vino. Ai buongustai è riservata la Strada del Barolo dove intraprendere un percorso di degustazione tra i grandi vini di Langa.

MONTEROSSO, La Spezia

In Liguria c’è un altro piccolo scrigno di bellezza unica al mondo. Più di ottomila chilometri di muri a secco e quasi quattromila ettari di Parco. Signori, siamo nelle Cinque Terre! Monterosso al Mare è conosciuta per Villa Montale e per l’Eremo della Maddalena. Vicine si trovano Vernazza, dove si trova lo sperone di roccia amato dal poeta e scrittore Montale; Corniglia e i trecentosettantasette gradini della sua Scala Lardariana; Manarola, congiunta dal Sentiero dell’Amore con Riomaggiore. A tenere uniti i cinque borghi ci pensa il romantico treno panoramico.

GENOVA

Genova ospita il porto più importante d’Italia e conserva un centro storico medievale unico, diviso in reticolo di vicoli chiamati carruggi. Dei palazzi Cinquecenteschi ospitati dalla città, se ne contano più di ottanta, la metà è riconosciuta come Patrimonio UNESCO. Imperdibili le visite al Palazzo Reale, al ponte firmato dall’architetto Renzo Piano e all’acquario gigante Galata Museo del Mare.

SANREMO, Imperia

Scegliete voi. Sanremo e i fiori più belli del mondo? Sanremo per scommettere al Casinò? O Sanremo, capitale della musica grazie allo storico Festival? La città è comunque bellissima e si fa visitare con piacere. Passeggiare in Piazza Bresca  e fermarsi per un aperitivo è una goduria. Così come aspettare sera per cenare sul lungomare sotto le palme. Consigliamo una gita a Bussana Vecchia, borgo di artisti che hanno ridato vita a un borgo medievale abbandonato.

MANTOVA

La città è un museo a cielo aperto. Piazze, chiese e torri disseminate per il centro storico conservano testimonianze uniche del passato e della storia italiana. Mantova ospita il maestoso Palazzo Ducale, con le sue oltre 500 stanze, e il raffinato Palazzo Te dove poter ammirare il ciclo pittorico della Camera dei Giganti. Patria di Virgilio e dei Gonzaga, vi lascerà a bocca aperta.

NAPOLI

Qui la storia c’è tutta. Negli strati geologici e nelle sovrapposizioni architettoniche, nel dialetto e nei volti degli abitanti. Capitale ideale del Sud Italia, ospita il maestoso Vesuvio e segue il disegno di una costa disegnata, dicono da queste parti, da Dio. A Napoli ci sono tracce dell’antica Grecia e dell’antica Roma, ci sono i castelli Normanni e il sottosuolo di tufo da visitare. C’è la pizza e la sfogliatella. C’è un capolavoro che tutto il mondo invidia: l Cristo Velato nella Cappella San Severo.

PROCIDA, Napoli

Procida è la Capitale italiana della Cultura 2022. E’ una delle isole del Golfo di Napoli insieme a Ischia, Capri, Vivara e Nisida. Il fascino del borgo marinaro ha attirato artisti di ogni tipo e ha ospitato più di un set fortunato, da Il postino con Troisi a Il talento di Mr Ripley con Matt Damon. Il piccolo centro abitato è diviso in nove contrade. Terra Murata, che è il borgo più antico ed è sovrastato dall'ex carcere; Corricella, dal tipico aspetto del borgo di pescatori; Sent'cò con il suo porto di Marina Grande; San Leonardo; Santissima Annunziata; Sant'Antuono; Sant'Antonio e Chiaiolella; Semmarezio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi