I giochi da tavolo più divertenti

Chiunque, almeno una volta, ha avuto l’occasione di giocare ad un gioco da tavolo, cioè un fenomeno molto diffuso soprattutto nei paesi occidentali.

Un gioco da tavolo solitamente richiede una superficie di gioco, come un tabellone, in cui si concentra la maggior parte del divertimento.
Ogni gioco possiede le sue regole, il suo stile, i suoi accessori, i suoi personaggi e la sua storia, offrendo sempre una nuova esperienza ai giocatori.

L’avvento dei videogiochi però ha sottratto parte dell’attenzione a questo tipo di passatempo, che ha iniziato a perdere il proprio valore poco a poco.

Tuttavia, nemmeno i videogiochi sono in grado di sostituire quelle caratteristiche fondamentali che solo i giochi da tavolo possono offrire, come la condivisione e l’intrattenimento che riescono comunque a renderli impossibili da rimpiazzare anche attraverso le tecnologie più avanzate.

 

Le diverse tipologie di giochi da tavolo

I giochi da tavolo possono essere di molti tipi, realizzati in modo che i gusti di chiunque possano essere soddisfatti.

Sono state create numerosissime tipologie e caratteristiche che differiscono per ogni gioco, come età, difficoltà o genere. Ecco i tipi principali:

  • Astratti: di solito richiedono un numero massimo di 2 giocatori e vengono chiamati così per via della loro lontananza dalla realtà, quindi non rappresentano nessuna situazione del mondo reale (ad esempio gli scacchi o la dama).
  • Simulazioni: sono il contrario dei giochi astratti, quindi vengono basati su situazioni basate sulla vita vera, favorendo il gioco di ruolo e l’immaginazione.
    Il gioco Cluedo, ad esempio, è pensato in modo da far impersonare ai giocatori il ruolo di investigatori impegnati sulla scena di un delitto.
  • Fortuna e statistica: sono appunto quei giochi in cui la fortuna e la casualità giocano un ruolo fondamentale, infatti le probabilità di vincere dipendono esclusivamente dalle scelte dei giocatori o dal lancio dei dadi.
    Alcuni di questi giochi possono essere molto semplici, pensati soprattutto per i bambini, altri sono studiati invece per persone più mature, in grado di utilizzare strategie per calcolare statistiche e rendere la casualità un proprio vantaggio.
  • Diplomatici: in questo tipo di gioco sono presenti elementi di diplomazia che portano i giocatori a dover stringere alleanze o accordi, mettendo in tavola la propria capacità di persuasione e valutazione della situazione.
  • Giochi di carte: sono principalmente quelli che si possono giocare con un tabellone, non vengono quindi considerati i giochi di carte tradizionali, sono infatti carte create appositamente per delle determinate tattiche di gioco.
  • Wargame: si tratta di giochi da tavolo che prevedono la simulazione di guerre, caratterizzate da regole molto complicate e un’ambientazione spesso storica, per i più appassionati del genere.
  • Party game: sono creati appositamente per un numero molto elevato di giocatori che si riuniscono per intrattenersi in compagnia, senza doversi preoccupare di regole di gioco troppo complicate.

 

Perché sono così divertenti

A rendere questi giochi così amati è il fatto di potersi riuscire a divertire in modo genuino insieme agli altri, trasformando una serata monotona e noiosa in un momento sereno e di puro svago.

I giochi da tavolo donano appunto l’opportunità di poter stare in compagnia e vivere un’esperienza simpatica e speciale con la propria famiglia o con i propri amici ma, oltre ad essere un modo per riunirsi, è anche adatto a tenere la mente allenata e attiva.
Sono infatti adatti per poter rimanere sempre in contatto con metodi di formazione e cultura efficaci, arricchendo il proprio lessico, attuando tattiche di strategia che stimolano la mente e aiutando i bambini a rafforzare la memoria.

Ecco perché i giochi da tavolo sono ancora uno dei fenomeni più utilizzati e ricercati durante le feste, i compleanni e i momenti in famiglia, inoltre sono ottimi oggetti da regalare sia ai più piccoli che ai più grandi.

L’intrattenimento proposto da questi giochi in scatola è ovviamente unico nel suo genere e riesce a riunire famiglie e amici attraverso momenti divertenti e gioiosi.

 

I giochi da tavolo più noti

Tra i giochi da tavolo più famosi assolutamente da provare, e che sicuramente chiunque ha sperimentato almeno una volta, possiamo trovare:

 

  • Monopoly: un grande classico di competizione che porta i giocatori a doversi sfidare con la costruzione di case e alberghi, allo scopo di mandare gli altri in bancarotta e diventare monopolista, amministrano le proprie finanze nel modo più saggio.
  • Taboo: si tratta di un altro gioco molto conosciuto che consiste nel dover tentare di far capire una determinata parola al proprio compagno di squadra, stando però attenti a non dover pronunciare le cosiddette “parole vietate”. Ovviamente vince la coppia che riesce ad indovinare il maggior numero di parole nel minor tempo.
  • Risiko: un gioco molto apprezzato da chi ama la strategia, consiste nella conquista di territori e continenti, allo scopo di annientare quelli degli avversari.
  • Cluedo: si tratta di un gioco in cui i partecipanti devono scoprire chi è l’autore di un omicidio, in quale locale e con quale arma ha ucciso la vittima. Il primo a indovinare può ritenersi vincitore della partita.
  • Pictionary: consiste nel disegnare uno schizzo in base ad una carta che suggerisce il soggetto da illustrare, e tentare di far indovinare ai compagni di squadra la soluzione giusta.
  • Il gioco dell’oca: è uno dei giochi più amato dai bambini, bisogna semplicemente lanciare i dati e muovere la pedina verso le caselle del tabellone allo scopo di arrivare per primi al traguardo.
  • Trivial Pursuit: è un gioco a quiz che comprende delle domande divise in categorie, e si può andare avanti rispondendo correttamente alle domande.
    Chi riesce a laurearsi in tutte le categorie rispondendo in modo giusto anche alla domanda finale viene considerato il vincitore.
  • Scarabeo: è un gioco molto famoso in cui vanno compilate delle griglie di parole di senso compiuto, utilizzando anche le lettere delle parole inserite dagli altri giocatori, e cercando di totalizzare il maggior numero di punti.

Insomma, i giochi da tavolo possono sorprendere per la loro capacità di far divertire chiunque in modo intelligente, infatti nessuno riesce mai a resistere alla tentazione di sfidare i propri amici dimostrando le proprie capacità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi