Assicurazioni per enti pubblici: cosa sono e cosa coprono

Quella delle assicurazioni per enti pubblici è una materia molto delicata in quanto le varie figure professionali, quali ad esempio medici o corpi di polizia, sono chiamate giornalmente a compiere scelte e possono commettere errori di varia natura.

Sottoscrivendo un'assicurazione per enti pubblici sarà possibile coprire i gli infortuni e le ipotesi di negligenza dei dipendenti che si verificano nel corso dell'attività lavorativa.

La legge prevede infatti che i funzionari pubblici rispondono dei danni che si verificano durante l'esercizio delle mansioni.

Non bisogna dimenticare che in un settore così critico e complesso, come quello amministrativo, le fonti di rischio che possono generare effetti economici, finanziari o patrimoniali inattesi sono numerose.

La sottoscrizione di soluzioni assicurative finalizzate alla copertura di vari rischi si rivela indispensabile per scongiurare perdite patrimoniali e costose vertenze in giudizio.

Le assicurazioni per enti pubblici: cosa sono

Trattasi di contratti mediante i quali un assicuratore, dietro la riscossione di un premio periodico, si impegna a rivalere l'assicurato con un capitale o una rendita nel caso in cui si verificano dei danni.

Le assicurazioni per enti pubblici, più nello specifico, prevedono che la responsabilità dei dipendenti debba arrecare un danno diretto, verso lo stesso ente di appartenenza o alla pubblica amministrazione.

Nel primo caso si parla di responsabilità civile extracontrattuale, mentre le ultime due ipotesi si riferiscono alla responsabilità patrimoniale amministrativa e contabile.

Le varie forme di responsabilità

La responsabilità civile extracontrattuale include le ipotesi di danno commesse solo dolo o colpa grave.

Questo vuol dire che la violazione si verifica quando vengono infrante norme legislative, ma anche quelle comuni di prudenza o diligenza. Tuttavia, questo tipo di responsabilità sussiste anche nei casi di inerzia, cioè quando il dipendente, senza motivo e alcuna giustificazione, si rifiuta di portare a compimento atti e operazioni che invece è tenuto a compiere.

La responsabilità patrimoniale e contabile, invece, ricade rispettivamente sui funzionari che si sono resi responsabili di un danno economico verso l'ente oppure che hanno in custodia beni e/o valori dell'amministrazione. Questa responsabilità può ricorrere ad esempio quando vengono violati dei doveri d'ufficio, per aver causato un danno all'immagine dell'ente oppure posto in atto un comportamento doloso e colposo.

Stipulare un'assicurazione per enti pubblici è molto importante e le ragioni sono semplici. In mancanza di una polizza, infatti, il patrimonio dell'ente sarebbe esposto ad elevati rischi. Le vertenze legali inoltre diventerebbero non solo dispendiose ma anche lunghe. La copertura assicurativa offre quindi evidenti vantaggi perché tutela non solo l'ente ma anche la controparte che intende ottenere il risarcimento del danno subito.

Cosa coprono le assicurazioni per enti pubblici

Quando la responsabilità è diretta e solidale per danni a carico di terzi questa ricade sugli amministratori, sui dipendenti e sull'ente. In caso di colpa lieve risponde solo la pubblica amministrazione, dunque ciò comporta che il danneggiato non potrà agire nei riguardi del dipendente. Diversamente quando sussistono colpa grave o dolo risponde personalmente il dipendente e la responsabilità si estende anche all'ente.

I dipendenti e gli amministratori, a loro volta, possono sottoscrivere una polizza di responsabilità patrimoniale per tutelarsi dai propri rischi. La garanzia in questo caso copre i danni materiali e le perdite patrimoniali per errori ed omissioni durante lo svolgimento delle mansioni lavorative.

Al fine di offrire la necessaria protezione all'ente pubblico esistono varie polizze di responsabilità che operano nel caso in cui vengono avanzate richieste di risarcimento danni. Alcuni di questi prodotti assicurativi offrono anche la copertura con effetto retroattivo illimitato per offrire la massima tutela.

Perché è importante l'assicurazione per enti pubblici?

Le polizze assicurative per gli enti pubblici hanno delle caratteristiche ben definite e permettono di tutelare qualsiasi dipendente pubblico o parificato. A questo riguardo si pensi ai sindaci, agli assessori, ai consiglieri, al dirigente tecnico, ai coordinatori per la sicurezza, agli impiegati amministrativi, al preside di una scuola, ai vigili urbani e molto altro ancora.

A seconda dei casi queste assicurazioni coprono non soltanto il danno diretto, quindi il pregiudizio economico che viene cagionato all'ente e indipendentemente dal fatto che vi siano soggetti danneggiati, ma anche il danno che l'ente dovrà risarcire ai privati.

Le polizze per enti pubblici diventano quindi strumenti indispensabili a tutela del patrimonio e della solidità amministrativa. Le soluzioni disponibili sollevano dal rischio di pregiudicare, magari con un errore non voluto, anni di onorato servizio e tanti sacrifici. Si precisa che le coperture per colpa grave dei dipendenti si estendono anche ai danni di natura erariale, alle perdite derivanti dalla responsabilità civile, oltre che ai costi e alle spese di giudizio.

Oggi la corretta impostazione delle assicurazioni per enti pubblici si rivela fondamentale per ottenere la necessaria tutela in relazione ai più rilevanti rischi legati alle responsabilità per perdite patrimoniali, oltre che vertenze in sede giudiziale.

Conclusioni

In questa breve e veloce guida ti ho introdotto quelle che sono le principali motivazioni e le coperture assicurative che gli enti pubblici, statali e parastatali, sono obbligati o per cui è consigliato sottoscrivere un contratto con le compagnie assicurative.

Sul sito www.cisbroker.it trovi ulteriori approfondimenti su questa tematica, nella sezione dedicata agli enti pubblici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi