Lavoro ai tempi del Covid quali sono i lavori che hanno beneficiato del lockdown

LAVORI TOP NEL LOCKDOWN

Il lavoro ai tempi del Covid, quali settori che più di altri hanno tratto benefici dal periodo di lockdown?

Il lockdown che ci lasciamo alle spalle è stato uno dei periodi che più di altri ha messo a dura prova il mercato del lavoro. IN particolare però ci sono dei lavori che non solo sono sopravvissuti a questo periodo ma che hanno visto un netto miglioramento del fatturato nella fase ad esso successiva.

1. SCUOLA
Uno degli ambiti che meglio di altri ha saputo far fronte a questo periodo di blocco è l’istruzione. La scuola ha saputo non solo sopravvivere a questo periodo ma ne è uscita completamente rinnovata, sia nelle competenze che nella gestione. Oltre a resistere il comparto scuola guarda al futuro rafforzando le sue compagini con oltre 16 mila posti per far fronte ad una nuova emergenza. A beneficiare del periodo di pausa è stato soprattutto l’ambito della formazione e dell’aggiornamento. Molti professionisti avendo a disposizione più tempo libero, hanno deciso di seguire corsi online di formazione e aggiornamento professionale. I piu gettonati sono stati i corsi di interior design, corsi di riqualificazione, corsi di progettazione ecc. Ciò ha dato notevole spinta a tutti quei centri di formazione accreditati che hanno consentito la fruizione online dei contenuti.

2. PROGETTAZIONE
Un settore che ha visto crescere in maniera esponenziale i suoi numeri nel periodo post- lockdown è l’interior design e in generale la progettazione. In moltissimi stando più tempo a casa hanno notato che forse la loro casa non è abbastanza accogliente, non è disposta nella maniera più ottimale o semplicemente gli spazi non sono funzionali. Il lockdown stesso ha mutato le esigenze e le linee guida dell’arredo di interni, quindi ora vi è la necessità di aggiornare e migliorare la propria preparazione, seguendo il corso interior design del centro di formazione professionale MAC Formazione. Per migliorare la propria preparazione, scoprire come è cambiato il concetto di “casa” in questo periodo e quale rappresenta l’approccio giusto per diventare un buon interior design occorre continuo aggiornamento

3. E-COMMERCE E COMPARTI ANNESSI
Chi ha tratto enormi vantaggi da questo periodo è il settore delle vendite online. Gli e-commerce, store online e qualsiasi forma di acquisti online ha incrementato notevolmente e in maniera esponenziale il suo fatturato nel periodo di stop. Tra i lavori più richiesti senza dubbio addetti alla logistica, gestori di magazzini e settore consegne e resi. In particolare il settore che ha visto una vera e propria rinascita in questo periodo è l’acquisto online di alimentari e beni di prima necessità. L’obbligo di stare a casa ha “costretto” moltissimi a scoprire quanto possa essere comodo fare la spesa dal pc. L’aumento di traffico in rete e il confluire di una quantità di dati sensibili nella rete ha visto un aumento della richiesta di competenze quali cybersecurity, data access e gestione dei vari sistemi legati a questi siti.

4. INFORMATICA E SOCIAL MEDIA
Questi due sono i settori che in realtà hanno superato più che brillantemente il periodo di stop. Infatti sono forse gli unici settori che non si sono mai fermati. Il web non dorme mai e quindi neanche i suoi contenuti, che a causa del sovraccarico di utenza ha dovuto migliorarsi e aumentare il proprio volume. L’informatica ha apportato migliorie ai sistemi di gestione, i social media manager e content hanno migliorato la forma e i contenuti di ciò che si mostrava. News sempre aggiornate, contenuti sempre nuovi e accattivanti, gestiti nella maniera più facile e veloce possibile, questa è stata la vera sfida di questi settori nel periodo di lockdown, da cui sono usciti più che vincitori!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi