Completi eleganti da uomo: la rivincita del colore

L’uomo contemporaneo ormai non sottostà più ai canoni tradizionali della moda. La linea di demarcazione tra colori e design considerati strettamente femminili, si fa sempre più sottile e, a volte, viene completamente scavalcata. È proprio così che è nato il trend, della moda agender, che rifiuta ogni distinzione di sesso riguardante l’abbigliamento.

Il guardaroba maschile, così, si tinge di sfumature pastello e colori accesi, andando a prendere in prestito i colori tipicamente associati alla moda femminile.

Così, anche quando si tratta di un semplice completo elegante, la moda entra in gioco e mescola le carte in tavola. Ed è proprio ai completi formali da uomo che il trend di quest’anno si rivolge. Basta pensare a quello indossato dall’attore Jason Momoa agli ultimi Oscar: uno smoking in velluto rosa pallido, perfettamente contrastato dai risvolti neri della giacca. Una dichiarazione di stile e, allo stesso tempo, un modo per rompere gli stereotipi. Impreziosito da un particolare da gentleman: un fazzoletto a pois neri su sfondo bianco infilato nel taschino.

Bisogna tornare indietro di parecchi anni, però, per trovare il vero precursore di questo trend: David Bowie. Questo personaggio poliedrico, di anticipare le tendenze ne sapeva e anche parecchio! I completi sartoriali monocromi dalla silhouette spiccatamente anni ’80 in cui è stato immortalato, spaziavano da una parte all’altra dello spettro cromatico: da una combo composta da completo giacca, pantaloni e camicia verde petrolio tono su tono, ad un gessato giallo canarino. Bowie era un camaleonte della moda, da imitare ancora oggi, se si vuole imparare a coordinare un abito da uomo colorato. Questa primavera/estate, ad esempio, si può cominciare dal colore Pantone dell’anno 2019, cioè il Living Coral, una sfumatura accesa a metà tra il rosa e l’arancio che sta avendo un enorme successo.

Chi è sempre stato abituato ai completi classici di colore scuro, invece, può provare inizialmente con due tonalità pastello molto facili: il rosa o l’azzurro. Sono le più classiche, e stanno bene a tutti. A questo proposito è d’obbligo rivedere Il Grande Gatsby, se non altro per ammirare l’aplomb con cui Robert Redford e, nel remake più recente, Leonardo Di Caprio, indossano e interpretano lo stile dandy del protagonista.

Quello che, però, è rimasto una costante nella moda maschile sono le calzature e, in particolare, le scarpe stringate da uomo che, a seconda del grado di formalità, possono essere indossate ovunque e in qualsiasi occasione. I modelli Oxford e Derby sono adatti al lavoro e alle occasioni all’insegna della formalità, mentre i loafers sono più sbarazzini, ma comunque eleganti. Le scarpe eleganti uomo che meglio si abbinano ad un completo sartoriale colorato sono di colore marrone, avendo, però, cura di scegliere una tonalità abbastanza neutra per non sopraffare l’abito oppure il color crema, per i completi pastello più audaci. Si può, infine, osare con calzature colorate dalle tonalità complementari all’abito. Un esempio? Un paio di scarpe eleganti stringate verde petrolio, in tinta con gilet doppiopetto, cravatta e fazzoletto da taschino, sono il modo migliore per accentuare un completo arancio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi