Molinari Volley Ponticelli, arriva la prima vittoria in B2

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Porta bene la prima partita al PalaVesuvio, la seconda in casa, per il Molinari Volley Ponticelli che conquista tre punti contro il Futura Terracina. Parte bene il Molinari con la solita grinta e le ragazze di Strigaro si trovano subito in vantaggio per 6-4.

Dopo pochi minuti il gioco, però, viene a lungo interrotto dall’arbitro a causa di un errore nella formazione iniziale del Terracina: la formazione iniziale non corrispondeva a quella in campo. Da qui il regolamento che prevede l’azzeramento di tutti i punti di quella formazione. Così la partenza razzo delle padrone di casa viene favorita da quest’errore che le porta automaticamente sul 6-0.

Le terracinesi però non mollano, ed anzi questo errore sembra spronare una nuova rimonta che porta al pareggio delle ospiti sul 11-11. Le biancoblù non demordono e provano un nuovo allungo portandosi sul 20-16 dopo un’ottima schiacciata di D’Aniello. Bellissimo il colpo sotto con cui Amitrano scavalca il muro gialloblù andando a segnare il 22-16. Tutto semplice per le ragazze di Strigaro che con il punto di D’Aniello scrivono il 25-16 aggiudicandosi il primo set della partita.

Comincia bene anche il secondo parziale con le padroni di casa subito in vantaggio, al termine di alcune azioni prolungate, per 4-0 al primo time-out chiesto da Terracina. Anche stavolta le ospiti recuperano con grande forza di volontà pareggiano i conti sul 8-8.

Dopo un po’ di impasse il Molinari mette la quinta e sotto i colpi di Aprea e compagne le ospiti restano indietro 16-12. Perfette anche in ricezione le ragazze di Strigaro, con Musella che rasenta la perfezione. Tanti errori da parte del Terracina, e partita che, sull’ennesimo time-out chiamato dal proprio tecnico, dice 20-14. Alla fine è schiacciante il risultato del secondo tempo, 25-15, che porta le biancoblù sul 2-0.

Nel terzo set si lotta punto a punto. Inizialmente è Del Giudice a distinguersi mettendo a terra il 5-4. Poi la partita prosegue fino al primo vero allungo da parte del Terracina che si porta sul 15-18. Bianblù in difficoltà in questo terzo set cercano di recuperare ma alla fine è Terracina a spuntarla con il risultato di 25-21.

Quarta ripresa ancora una volta equilibrata nella fase iniziale con D’Aniello e compagne che trovano il trend giusto portandosi in vantaggio 11-8. Le partenopee si lasciano però recuperare ed alla fine vanno addirittura in svantaggio 17-19. E’ un quarto tempo bellissimo, ed ancora D’Aniello mette giù tre palloni consecutivi ribaltando la situazione 20-19.

Il commento a fine gara del coach Paolo Strigaro: “Finalmente è arrivata questa vittoria perché come detto in settimana era necessario portare a casa i 3 punti. Per noi era importantissimo portare a casa tre punti, oggi era uno scontro diretto ma già dalla prossima partita era importante cominciare.

Anche contro squadre ben attrezzate siamo rimasti in partita punto a punto fino a metà partita. Ci manca ancora una costanza di rendimento. Questa sera abbiamo mollato un po’ mentalmente durante il terzo set. La mentalità e la concentrazione vanno tenute altissime durante tutto l’arco della partita”.

Anche Maria Musella ha parlato al termine del match: “Era una squadra alla nostra portata e lo sapevamo. Ci siamo preparate molto meglio in settimana, con molta più intensa. Importante per partire ora, c’è ancora molto da migliorare. Dobbiamo evitare questi cali di concentrazione”.

Share.

About Author

Leave A Reply