Indomita Salerno maschile ospita alla Senatore il Nola Volley

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Voltare pagina e rimettersi in carreggiata. Ritrovare subito quel successo per restare incollata alle posizioni di vertice. Domani sera, mercoledì 29 novembre, fischio d’inizio alle ore 21, alla palestra Senatore, l’Indomita Salerno maschile contro il Nola Volley è chiamata a una reazione di orgoglio. La formazione cara alla presidente Ruggiero ha, infatti, l’opportunità di mettersi alle spalle le ultime due sconfitte consecutive.

Due ko arrivati in maniera differente. Contro il Rione Terra capolista, l’Indomita, con un’ottima prestazione, avrebbe meritato probabilmente qualcosa in più del punto raccolto con la sconfitta al tie break; contro la Sacs Napoli, invece, la prestazione è stata sicuramente al di sotto delle attese con tanti errori commessi e un atteggiamento, soprattutto a inizio match, che non ha pienamente convinto coach Alfonso Capriolo: “Gli errori non sono stati né tattici né tecnici, ma è stato un problema di approccio alla partita, un approccio non da serie C.

Siamo entrati in campo con lo spirito di chi va a fare la partitella. Fisicamente stiamo bene, e allora ho preferito lavorare sulla testa dei miei ragazzi, per far capire loro quali siano stati gli errori commessi dal punto di vista dell’atteggiamento contro la Sacs Napoli”. Nell’unico allenamento a disposizione tra il match di sabato scorso a Napoli e quello di domani contro il Nola, quindi, più che sul lavoro fisico i due coach Capriolo e Vitale hanno cercato di caricare il gruppo, curando l’aspetto motivazionale, in modo da avere una risposta importante in questa sfida senza però tralasciare la parte tecnico-tattica: “Abbiamo preparato la partita” – continua coach Capriolo – “conoscendo le caratteristiche dell’avversario, in modo da prepararci bene sia in fase di attacco sia in fase difensiva, studiando le contromosse per fermare il loro attaccante più pericoloso, l’ex Ottaviano Nicola Tucci”.

Il Nola allenato da coach Di Francesco è sicuramente una formazione temibile e di tradizione, seppur in queste prime otto giornate abbia raccolto appena dieci punti ed è reduce da due sconfitte consecutive, sul campo dell’Atripalda e in casa contro il Pompei. Quattro le vittorie ottenute dal Nola fin qui e quattro le gare in cui la formazione partenopea è arrivata al tie break a testimonianza di una squadra davvero combattiva e che non molla mai.

L’Indomita però non vuole e non può fare sconti e punta magari con l’aiuto del pubblico a conquistare un successo che chiuderebbe subito la serie negativa, rilanciando capitan Morriello e compagni in classifica verso le zone altissime. Da ricordare, infine, che la gara Indomita Salerno-Nola Volley sarà trasmessa in differita su Lira Sport con il commento di Fabio Setta ed Enzo Nicolao.

Il programma della nona giornata: Folgore Massa-Eboli, Indomita-Nola, Pianura-Sacs Napoli, Elisa Volley Pomigliano-Colli Aminei, Ischia-Rione Terra, Pompei Volley-Sparanise, Atripalda-San Paolo, Romeo Normanna-Azzurra Volley, Volley World-Vitolo Volley

La classifica: Rione Terra Pozzuoli e Volley World 23, Ischia 21, Atripalda 18, Colli Aminei 17, Indomita 16, Pompei 15, Sacs Napoli 13, Folgore 12, Nola e Azzurra Volley 10, Sparanise e Pianura e Pomigliano 9, San Paolo 6, Romeo Normanna 3, Vitolo ed Eboli 1.

Share.

About Author

Leave A Reply