Indomita Salerno femminile: ingaggiata Jessica Lanari, l’ano scorso in B1 alla Due Principati

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dalla serie B1 alla serie C con un solo obiettivo: vivere una stagione da protagonista. E’ un vero e proprio colpo di mercato questo messo a segno dall’Indomita Salerno che ingaggia Jessica Lanari. Classe 1993, la giocatrice è già agli ordini di coach Francesco Tescione, pronta per dare il proprio contributo alla squadra biancoblu.

Una vera e propria garanzia in difesa e in ricezione, la giocatrice di origine laziale può e sa essere devastante anche in fase di attacco. Un acquisto che, pertanto, certifica ancora una volta di più la volontà della società della presidente Ruggiero di disputare un campionato davvero importante. Nata a Vetralla, Jessica Lanari dopo gli inizi nella serie C laziale, ha giocato con la Ternana Volley in serie C, vincendo il campionato e l’anno successivo in B2, poi è passata al Palmi, in B2 vincendo il campionato, prima di approdare, sempre in B2 alla Royal Salerno.

Nelle ultime due stagioni, invece, la giocatrice laziale ha giocato con la maglia della Due Principati, vincendo un altro campionato di serie B2.  E ora la decisione di sposare il progetto dell’Indomita Salerno: “Sono davvero contenta di iniziare questa nuova avventura” – ha dichiarato Jessica Lanari – “approdo in una società di grande tradizione e soprattutto sono contenta di poter giocare finalmente a Salerno città”. Per lei è stato, poi, davvero facile integrarsi subito nel gruppo a disposizione di coach Tescione: “Conoscevo già alcune delle mie compagne, anche perché con alcune di loro mi lega un rapporto di amicizia da tanti anni che va al di là del campo di pallavolo.

Ho trovato un gruppo solido, formato da brave ragazze, motivate e determinate”. Con la maglia dell’Indomita, Jessica Lanari, che negli ultimi anni ha giocato sempre nel ruolo di libero, potrà essere utilizzata da coach Tescione, anche in posto quattro: “Per me non rappresenta una novità. Ho giocato da schiacciatrice sia nelle giovanili sia negli ultimi mesi in serie B2 con la Royal Orakom con Annapaola Truono, che ho ritrovato qui all’Indomita, nel ruolo di libero. Sicuramente per me rappresenta una sfida importante, ma sono molto carica e determinata”.

Il bilancio di questi primi giorni di preparazione è sicuramente positivo: “Stiamo crescendo bene sia dal punto di vista fisico sia tecnico. Ora abbiamo le due gare di Coppa Campania che saranno sicuramente un buon banco di prova”. Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, però, meglio non sbilanciarsi: “Da questo punto di vista sono un po’ scaramantica. Sicuramente ci attende un campionato difficile perché quest’anno, a differenza delle ultime stagioni, il livello generale si è alzato con tante formazioni che si sono rinforzate. Quello che posso dire è che ci saremo anche noi.

Ci sono tutti i presupposti per fare bene”. Soddisfatto, naturalmente dell’ingaggio della Lanari, il tecnico dell’Indomita: “Jessica rappresenta” – ha dichiarato coach Tescione – “sicuramente un valore aggiunto per la nostra squadra. Il suo curriculum parla da solo. E’ una giocatrice che in questa categoria può davvero fare la differenza. Si è intergrata subito benissimo nel gruppo, sposando il nostro progetto. Siamo davvero contenti che abbia accettato di indossare la maglia dell’Indomita”.

Share.

About Author

Leave A Reply