Virtus Arechi Salerno incontra gli studenti della Scuola Secondaria Posidonia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Virtus Arechi Salerno la squadra

Virtus Arechi Salerno la squadra

La Virtus Arechi Salerno incontra gli studenti della Scuola Secondaria “Posidonia”. “Il passaggio dallo sport giovanile a quello professionistico” sarà il tema del dibattito con gli allievi. Settore Giovanile: il club del presidente Renzullo ha chiuso un accordo di collaborazione col Basket Open.

La Virtus Arechi Salerno entra nelle scuole e si presenta agli studenti salernitani. La società presieduta dal dottor Nello Renzullo ringrazia sentitamente la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “G. Barra”, la professoressa Anna Maria Grimaldi, per aver concesso la possibilità ad una delegazione del club (che sarà composta da alcuni dei giocatori più rappresentativi del roster e da alcuni componenti dello staff tecnico e dell’entourage dirigenziale) di incontrare gli allievi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Posidonia” di via XX Settembre.

“Il passaggio dallo sport giovanile a quello professionistico” sarà il tema portante dell’incontro che si svolgerà venerdì 29 settembre alle ore 10.30 nell’Aula Magna dell’istituto di Torrione alla presenza degli studenti della scuola media, che potranno rivolgere tutte le domande che vorranno ai diretti interessati per comprendere quali e quanti sacrifici vi siano dietro la scelta di trasformare la pratica sportiva in lavoro. Moderatore dell’appuntamento sarà il docente Aurelio Cucco.

La Virtus Arechi Salerno riporterà in città la Serie B di pallacanestro maschile (domenica 1 ottobre alle ore 18 è in programma l’esordio al PalaSilvestri nel derby contro la Polisportiva Battipagliese), una categoria che manca da dieci lunghi anni. E i piani futuri della società del presidente Renzullo sono ambiziosi. L’obiettivo primario del club in questo momento, però, è quello di creare un legame forte col territorio e, in particolare, con i giovani. E proprio in questo contesto si andranno ad inserire tutta una serie di attività in programma nelle prossime settimane, a partire dall’incontro di venerdì con gli allievi della Scuola Secondaria Posidonia.

SETTORE GIOVANILE – La Virtus Arechi Salerno è lieta di annunciare di aver sottoscritto un accordo di collaborazione con la società Asd Basket Open per quanto riguarda l’attività giovanile. «Siamo contenti di aver avviato una sinergia con il Basket Open, che per i prossimi due anni sarà “satellite” della Virtus Arechi. Abbiamo sottoscritto l’accordo con una società salernitana a testimonianza della nostra volontà di radicarci sul territorio, cercando di creare negli anni un vivaio dal quale poter attingere nel prossimo futuro. Il nostro sogno è quello di avere una squadra fatta per la maggior parte da atleti salernitani e lavoriamo in quella direzione. Ringrazio Marco Giordano e Sergio Esposito per aver accettato l’invito di collaborare con noi per i prossimi due anni e spero che il rapporto possa durare nel tempo per produrre i risultati che tutti ci auguriamo di ottenere».

Il progetto nella sua fase iniziale coinvolgerà circa 30 atleti che faranno parte dell’Under 18 e dell’Under 16 Elite: «Siamo fieri ed orgogliosi di aver avviato questa importante collaborazione con la Virtus Arechi Salerno – ha dichiarato il responsabile del vivaio del Basket Open, Sergio Esposito – per quanto riguarda il settore giovanile. È una collaborazione tra due società, al fine di ricreare forte entusiasmo per questo fantastico sport, ampliando la base della piramide, a partire dal minibasket passando dal settore giovanile fin ad arrivare ad una squadra senior di riferimento.

L’accordo prevede il graduale passaggio degli atleti cresciuti nel vivaio del Basket Open alla Virtus Arechi, dove potranno proseguire il percorso di crescita iniziato con profitto nel nostro settore giovanile. Pensare a quanto il nostro vivaio sia cresciuto – ha concluso Sergio Esposito – è incredibile. Siamo partiti diversi anni fa con un ruolo essenzialmente sociale, poi siamo cresciuti nei numeri e nella qualità, arrivando a disputare anche fasi finali dei diversi campionati federali. E’ chiaro che da oggi la nostra asticella si alza ancora di più, per puntare a traguardi ancora più importanti».

Share.

About Author

Leave A Reply