Virtus Arechi Salerno batte Scauri e centra la seconda vittoria consecutiva

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La Virtus Arechi Salerno batte Scauri (105-68) e centra la seconda vittoria consecutiva. Dopo il successo in casa della Stella Azzurra Roma, il team del patron Renzullo concede il bis al PalaSilvestri.

La Virtus Arechi Salerno concede il bis. Dopo aver battuto a domicilio la Stella Azzurra Roma, la squadra del presidente Nello Renzullo è riuscita a concedere il bis superando nettamente (105-68 il punteggio finale) il Basket Scauri. Davanti a più di 300 persone accorse al PalaSilvestri nonostante il giorno di festa ed il turno infrasettimanale, il roster allestito dal diesse Pino Corvo parte col piede pigiato sull’acceleratore e non lo alzerà fino alla sirena finale. Il quintetto guidato da coach Antonio Paternoster conquista una vittoria meritata difendendo forte sugli uomini chiave dei laziali, tirando benissimo dall’arco dei 6.75, muovendo ottimamente la palla ed aggiudicandosi la battaglia dei rimbalzi (35 per i padroni di casa, appena 15 per gli ospiti). Capitan Cucco e compagni possono far festa con la loro gente dopo aver disputato due gare consecutive in trasferta.

In avvio è proprio Cucco con le sue conclusioni da fuori a suonare la carica. Il capitano della Virtus Arechi Salerno è inoltre bravissimo ad armare la mano di un ispirato Paci. Le “bombe” di Serino e la verve di Richotti consentono ai viaggianti di rimanere a contatto. Di Prampero commette troppo presto il suo secondo fallo e coach Paternoster lo richiama vicino a sé. Chiunque venga chiamato in causa dalla panchina dei salernitani entra in campo con una ferocia mai vista nelle scorse gare. Nel finale di quarto Leggio e Petrazzuoli firmano il break che permette ai padroni di casa di andare al primo riposo con un vantaggio in doppia cifra (26-16).

Nelle file degli ospiti manca lo squalificato Longobardi, le rotazioni per coach Sabatino inevitabilmente si accorciano e, soprattutto sotto le plance, Serino fa fatica contro i lunghi blaugrana. Nel secondo periodo si scatena Babilodze, che già si era segnalato per un paio di giocate appena entrato in campo. Poco dopo coach Paternoster rimette in campo Di Prampero, che difende con intensità nonostante i due falli a carico e che dispensa assist per i compagni (ne trae giovamento il neo entrato Mennella, ma anche Bartolozzi). Poi Di Prampero si mette in proprio e da fuori segna il canestro del +15 (34-19).

Gli ospiti fanno davvero fatica. Provenzani e Manzo creano scompiglio, ma sono solo delle fiammate estemporanee. Altre quattro triple in fila (due di Cucco e una a testa per Leggio e Di Prampero) regalano ai blaugrana il +25 (48-23). Nel finale di quarto, poi, sono i tiri liberi a consentire al team di casa di andare al riposo sul 54-26. Nel secondo periodo la Virtus Arechi Salerno concede al Basket Scauri solo 10 punti.

Nel terzo periodo, quello nel quale in questo avvio di stagione la squadra cara al presidente Renzullo in più di una circostanza è andata incontro a cali di tensione, la Virtus Arechi Salerno chiude definitivamente la pratica. Coach Paternoster riesce a tenere sempre alto il livello di attenzione dei suoi, alternando gli uomini sul parquet, variando l’assetto difensivo e chiedendo ai suoi di continuare a giocare come avevano fatto fino a quel momento. In questo periodo si mettono ancora in evidenza Leggio (chiuderà il match con 22 punti e con 38 di valutazione), Di Prampero ed il giovane Mennella, che scavano il solco definitivo. Al terzo riposo si arriva sul punteggio di 82-43.

Coach Sabatini depone le armi e, anche in vista del prossimo impegno ravvicinato in programma nel week end, richiama in panchina Richotti e dà spazio ai più giovani. Coach Paternoster continua a ruotare tutti gli effettivi e nel finale chiude con tutti e gli under (Babilodze, Mennella, Datuowei ed Andrea Cucco) contemporaneamente in campo. Finisce 105-68.

La Virtus Arechi Salerno sale a quota 8 in classifica e scavalca proprio il team laziale. La squadra allestita dal diesse Pino Corvo, che è a -4 rispetto alla vetta occupata dalla Luiss Roma e a -2 dalla coppia composta da Palestrina e Barcellona, sabato pomeriggio tornerà in campo e sarà di scena sul campo della Tiber Roma.

VIRTUS ARECHI SALERNO 105 – BASKET SCAURI 68

Parziali: 26-16, 28-10, 28-17, 23-25

Virtus Arechi Salerno: Leggio 22, Cucco M. 17, Di Prampero 13, Babilodze 13, Paci 11, Bartolozzi 9, Mennella 7, Petrazzuoli 6, Datuowei 3, Beatrice 2, Cucco A. 2.

All. Paternoster

Basket Scauri: Serino 20, Provenzani 16, Manzo 15, Casoni 4, Marzullo 3, Richotti 2, Okon 2, Varga 2, Zolezzi 2, Chakir 2, Mannarelli.

All. Sabatino

Arbitri: Rodia e Agnese

Note: presenti sugli spalti del PalaSilvestri di Matierno oltre 300 persone; uscito per raggiunto limite di falli Marzullo (BS).

Share.

About Author

Leave A Reply