Salerno Basket, trasferta a Castellammare. Prima per l’inglese Thomas Rowe

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Salerno Basket, trasferta a Castellammare. Prima per l’inglese Thomas Rowe. Granatine imbattute e in testa, contro Stabia per confermarsi: “Avversario ostico, occhi aperti”.

Quarta giornata del campionato di Serie B femminile alle porte. Il Salerno Basket ’92 sarà di scena domani sera – sabato 11 novembre – sul campo del Basket Stabia per un match difficile, un vero e proprio esame di maturità. Le granatine di coach Romilda Palumbo, a punteggio pieno dopo le prime tre partite, sono chiamate a confermarsi contro la compagine della temibile ex di turno Potolicchio. Palla a due alle 19 presso la tendostruttura del Liceo Severi di Castellammare: arbitreranno i fischietti avellinesi Giovanni Cusano e Chiara Melchionda.

Ancora una (piacevole) novità per coach Palumbo. Dopo aver trovato l’esordio di Fontana nello scorso turno, domani potrà impiegare anche l’inglese Charlotte Thomas Rowe, fin qui costretta a mordere il freno a causa di alcuni ritardi burocratici nell’arrivo del transfert internazionale. In settimana, però, tutti gli incartamenti sono stati ricevuti dalla Fip e l’atleta potrà scendere regolarmente in campo. Tutte disponibili pure le altre componenti del roster.

Stabia è avversario ostico. Dopo aver inciampato nell’open day di Cercola contro le padrone di casa, ha infilato due successi di fila contro Ruggi in casa e Sorrento fuori. “Bisognerà scendere in campo con la consapevolezza che siamo a inizio stagione e che nulla ancora è stato fatto – commenta il direttore sportivo del Salerno Basket ‘92, Aurelio De Sio – Il buon avvio in termini di risultati rinfranca il morale e permette di avere fiducia ma non deve farci abbassare la guardia.

Abbiamo allestito, come da qualche anno a questa parte, un gruppo giovane e di prospettiva che deve però dimostrare ancora il suo valore. Fin qui c’è soddisfazione ma la strada è lunga e contro Castellammare occorrerà dare tutto: si tratta di un avversario di livello che vanta un recente passato in A2, al pari della nostra società. In settimana le ragazze si sono allenate con grinta e intensità, sono certo che riusciranno a trasferire tutto anche in partita”.

Share.

About Author

Leave A Reply