Teatro Arbostella è il turno della compagnia stabile in “Vaco a Napoli pe n’affare”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Al Teatro Arbostella è il turno della compagnia stabile in “Vaco a Napoli pe n’affare”. Dopo un ottimo inizio stagione al Teatro Arbostella di Salerno con lo spettacolo Il Padrone, toccherà alla Compagnia Comica Salernitana allietare e divertire per i prossimi tre week-end la folta platea della struttura di Viale Verdi.

La compagnia stabile, la Comica Salernitana, diretta come sempre da Gino Esposito si cimenterà in un esilarante testo riscritto e riadattato da Giovanni Bonelli dal titolo: “Vaco a Napoli pe n’affare

La trama narra la vicenda di due coniugi che dal paese di Caivano si dirigono per la prima volta a Napoli per un motivo ben preciso: scritturare artisti per poi portarli al loro paese per partecipare ad una festa ed è proprio nel capoluogo partenopeo che incontreranno alcuni amici di vecchia data. Da quel momento in poi si svilupperanno situazioni esilaranti fino ad arrivare ad un finale del tutto inaspettato.

Lo spettacolo, a detta del regista Gino Esposito è ambientato in modo tale da fotografare la classica cartolina napoletana.  I personaggi ben interpretati danno il giusto colore alla scena che con il ritmo e la sonorità vocale creano quasi un’orchestra di suoni e voci facendo rivivere gli anni 30’.

In un contesto gioioso e comico, dove lo spettatore viene simpaticamente coinvolto, si potrà apprezzare l’esilarante coppia Bonelli – Avallone perno artistico del gruppo. Ma non certo da meno anche tutti gli altri interpreti: ordinati come al solito gli esperti Franco Montinaro ed Enzo Galdo, entusiasmante la nuova coppia formata da Francesco Delli Priscoli e Anna Aurelio, simpatia travolgente per la caratterista Rita Cariello, svampito il ruolo di una verace Nicoletta Romano mentre non più delle promesse ma solide realtà i giovanissimi: Daniele Galdi, Annachiara Sammarco, Gioia Villani, Ciro Caroniti e Annalisa Apicella. Valide le new-entry Francesca Musa e Carlo Simeoni.

La scenotecnica sarà a cura della C.M.C. group, direttrice di scena è Liliana Senatore, truccatrice sarà Annamaria Apicella mentre alla parte audio e luci ci sarà Alessio Zelinskj. La ricerca musicale di Franco Montinaro con arrangiamenti di Francesco Granozi farà da corollario al balletto di Lucia Quaranta, accompagnata sul palco da Giorgia di Ruocco e Valeria Milite.

Spettacoli nei fine settimana 21-22, 28-29 ottobre, 4-5 novembre 2017.  Il sabato alle 21.15 e la domenica alle 19.15. Costo del singolo biglietto 12 euro, ridotto 10. (si consiglia prenotazione)

Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810 – www.teatroarbostella.it

Share.

About Author

Leave A Reply