Amalfi in Jazz. GeGé Telesforo per la gran chiusura

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
GeGé Telesforo

GeGé Telesforo

La gran chiusura di Amalfi in Jazz è con GeGé Telesforo venerdì 28 luglio alle ore 22 in Piazza Duomo. Nell’affascinante salotto dell’Antica Repubblica Marinara, va in scena una passeggiata musicale lenta, divertente, rigenerante e significativa, col concerto dedicato al progetto Soundz for Children (United Musicians for UNICEF), nato per rimuovere, attraverso la musica, tutti gli ostacoli socio-culturali che impediscono un armonioso sviluppo psico-fisico dei bambini. Questo appuntamento, oltre che chiusura di spessore per la rassegna che ha portato il grande jazz all’ombra del Duomo di Amalfi, è anche tappa del tour 2017 United Musicians for Unicef.

GeGé Telesforo, “The Groove Master” declina in musica il suo compito di Ambasciatore di Buona Volontà per l’Unicef e lo fa a modo suo: con un concerto carico di magia, particolarmente energico ed ispirato al futuro. Ispirato a tutto ciò che sarà “next” per noi e per i nostri figli, partendo dalla “prossima musica”: the next music. Sul palco naturale che si stende ai piedi della scala del Duomo di Amalfi, in una cornice unica e suggestiva come poche, si esibirà accompagnato da Alfonso Deidda, sax, flaute, keys, vocal; Seby Burgio, piano, keys; “Fratello” Joseph Bassi,doublebass; Dario Panza, drums.

Cultore della musica nera, polistrumentista, compositore, ma anche produttore discografico, conduttore radiotelevisivo ed entertainer di grande talento, GeGé Telesforo è da sempre un artista poliedrico, e soprattutto un vocalist raffinato, innovatore della tecnica “scat”, capace di tenere testa a mostri sacri del jazz come Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Ben Sidran, Phil Woods, DeeDee Bridgewater. Non a caso è vincitore del Jazzit Award 2010/11/12/13/14/15 come miglior voce maschile.

L’assessora agli eventi e cultura del Comune di Amalfi Enza Cobalto dichiara: “ Amalfi in Jazz chiude con una serata di grande valore, sia artistico che sociale. GeGé Telesforo aggiunge ancora qualità internazionalmente riconosciuta ed emozioni ad una rassegna che è stata varia e vivace, ricca di suggestioni per i suoi protagonisti e per la sua cornice unica. In tanti hanno apprezzato i concerti in Piazza Duomo. Questo ci fa piacere ed è di buon auspicio per il prosieguo del cartellone estivo 2017, che andrà avanti tra appuntamenti importanti come il Concerto al Tramonto, il Gran Concerto di ferragosto, l’Accademia Mandolinistica Napoletana in Piazza Duomo e molto altro ancora. Il saluto ad Amalfi in Jazz è un arrivederci al 2018”

Share.

About Author

Leave A Reply