Marte in Danza, le scuole del territorio e i Coreutici di Salerno e Nocera

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Marte in Danza Roberta De Intinis Medea

Marte in Danza Roberta De Intinis Medea

Sabato 2 e domenica 3 dicembre ultimo week end Marte in Danza. Al Centro Culturale metelliano le scuole del territorio e i Coreutici di Salerno e Nocera. La III edizione chiude con numeri da capogiro: sempre sold out i live danza e migliaia le registrazioni per la mostra di Maurizio De Nisi I direttori artistici Pina Testa e Stefano Angelini annunciano già la IV edizione.

Ultimo week end per Marte in Danza, III edizione dell’evento patrocinato dal Comune di Cava de’ Tirreni, promosso e ospitato dal Marte – Mediateca Arte Eventi. L’appuntamento con i Live Danza è fissato per sabato 2 alle 20.30 e domenica 3 dicembre alle 18.30 negli space del centro culturale metelliano. La III edizione si conclude con due serate che accompagneranno lo spettatore nella fiabesca, magica e calda atmosfera del Natale.

In scena le scuole: Reve Centro Danza di Mariarosaria e Antonietta Pietropaolo (Napoli) Dansheart di Mariangela Castelluccio (Calvizzano) Scuola di Danza di Antonella Iannone (Salerno) L’altrarte di Gianni D’Amato (Salerno) Professional Ballet di Pina Testa (Salerno) Infinity Dance Studio di Carmen Bucciarelli (Cava dei Tirreni) Obiettivo Danza di Stefano Angelini (Cava dei Tirreni) La Dance di Maresa Langella (Nocera Inferiore) New Ballett di Maria Rosaria Bacco (Pontecagnano) Ballet Art di Simona Dipierri (Paestum).
Ospiti d’eccezione gli studenti dei Licei Coreutici Galizia di Nocera Inferiore e Alfano I di Salerno.

Il primo presenterà due coreografie, “Mazel tov” con la quinta classe e “Moti” con la terza, a firma di Serena Bergamasco, mentre l’Alfano I proporrà un viaggio nel mondo dal repertorio classico al contemporaneo. Danzeranno gli studenti delle classi II A e B, III A, B e C, IV B e C, IV A e C, V A. Romina Bordi, Francesca Mottola, Francesca Mirra e Annarita Pasculli le docenti impegnate nel rivedere o costruire ex novo le coreografie. In scaletta anche “Terzo Grado” con i solisti Nunzia Prisco, Silvia Manfredi e Giorgio Loffredo della Contemporary Company Alfano I su coreografie di Annalisa Di Matteo.

La loro presenza non è casuale ma voluta dalla direzione artistica nella piena convinzione che tanti sono i giovani che vogliono praticare la danza, tantissimi quelli hanno scelto l’arte coreutica come motivo di studio e di vita.

Si chiude così un’edizione con numeri da capogiro: sempre sold out i cinque live danza in programmazione e migliaia le registrazioni per la mostra “La mia sfida” di Maurizio De Nisi, Premio Capri Danza 2017 come fotografo di scena, che quest’anno ha fatto da trait d’union. Tantissime le persone che hanno apprezzato i suoi scatti con i quali immortala, tra gli altri, Ambeta Toromani, Carlo De Martino, Kledi Kadiu, Giuseppe Picone.

Grande soddisfazione da parte di tutte le forze coinvolte. «Ci è piaciuto insistere – afferma il presidente del Marte Dorotea Morlicchio – su una felice intuizione che sta mettendo in risalto una disciplina così affascinante. Una scommessa la nostra che trova risposta anche negli appassionati che aumentano anno dopo anno. Siamo pronti per una nuova edizione».

«Ci ripeteremo per il quarto anno consecutivo – aggiunge l’amministratore Alfonso Baldi – perché Marte in Danza è un appuntamento importante che con i suoi ottimi ed esaltanti risultati ricompensa il nostro lavoro come azienda promotrice e produttrice di eventi culturali sul territorio». «Lavorare con questi professionisti ci ha regalato la possibilità di vivere la danza, respirarne le emozioni e capire quanta passione, disciplina e dedizione occorra per arrivare all’obiettivo» – conclude Rosario Memoli, responsabile eventi.

A questo punto non rimane che attendere le novità di Marte in Danza 2018. «Insieme con gli amministratori di questa meravigliosa struttura che ci ospita e sostiene – spiegano Testa e Angelini – abbiamo deciso di incrementare il programma con degli appuntamenti di alta formazione con nomi di spicco. Speriamo di poter ospitare anche qualche grande rappresentante del settore».

INFO UTILI La mostra sarà visitabile fino a domenica 3 dicembre alle 21 (ingresso libero). I live andranno in scena il sabato alle 20.30, la domenica alle 18.30. Per informazioni: 089 94 81 133, www.marteonline.com.

Share.

About Author

Leave A Reply