La Dieta Mediterranea e lo sport, a Pioppi arriva il ministro Lotti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La Dieta Mediterranea e lo sport, a Pioppi arriva il ministro Lotti. Lunedì 4 dicembre a Palazzo Vinciprova la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa per l’adozione dell’alimentazione mediterranea da parte delle selezioni sportive nazionali.

La Dieta mediterranea e l’attività sportiva come connubio ideale per migliorare la qualità della vita ed allungarne la durata.

È il tema da cui nasce l’incontro “La Dieta mediterranea e lo sport” , in programma lunedì 4 dicembre alle ore 12 presso Palazzo Vinciprova, sede del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi, con un ospite d’eccezione, il Ministro per lo Sport Luca Lotti . Un evento che chiude le celebrazioni del settimo anniversario del riconoscimento della Dieta mediterranea quale patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco (novembre 2010).

L’incontro con il ministro Lotti culminerà nella sottoscrizione del Protocollo di Intesa per la promozione della Dieta mediterranea nell’alimentazione delle selezioni sportive nazionali , mediante il quale le federazioni sportive nazionali si impegneranno ad adottare la Dieta mediterranea come modello alimentare.

Dalle ore 10,00 alle 14,00 , sul lungomare antistante il Museo Vivente della Dieta Mediterranea, sarà inoltre allestito il “Villaggio dello sport e del benessere fisico” , per il Progetto Sport Open Day , che vedrà una serie di dimostrazioni pratiche di varie discipline.

E alle ore 13,00 si terrà la presentazione del Centro Velico Comunale di Pioppi , che il Comune di Pollica ha messo a disposizione della FIV (Federazione Italiana Vela), e l’ inaugurazione di un Impianto Sportivo Polifunzionale nelle immediate adiacenze.

Grande la soddisfazione espressa dal sindaco di Pollica Stefano Pisani: ”Continua l’impegno della nostra comunità sul fronte della promozione della Dieta mediterranea e dei corretti stili di vita. Ma anche nel fornire al territorio quelle infrastrutture necessarie per sviluppare a pieno questi princìpi, soprattutto tra i giovani” .

L’iniziativa “La Dieta mediterranea e lo sport” sarà infatti l’occasione per promuovere attività di sensibilizzazione all’adozione di abitudini alimentari corrette e per far comprendere che lo sport, da solo, non è garanzia di benessere, ma per procurare benefici deve essere sempre accompagnato da uno stile di vita sano. Tra i pilastri della Dieta mediterranea ci sono appunto un’ alimentazione sana ed equilibrata ed un’ attività fisica regolare e moderata.

Insomma, dalla patria della Dieta mediterranea arriva un’altra importante sfida, quella di dimostrare che l’alimentazione e l’attività fisica sono due aspetti strettamente connessi e imprescindibili, il cui equilibrio rappresenta una delle chiavi per una vita lunga e in buona salute.

Share.

About Author

Leave A Reply