Al via la V edizione del GoldBet BITS Festival

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
GoldBet Bits Festival

GoldBet Bits Festival

Dall’11 al 16 luglio a Salerno, Sport, Food, Music. Il #BitsFestival2k17 protagonista in Piazza Salerno Capitale.

Ritorna il GoldBet BITS Festival – Basket In The Street, in programma dall’11 al 16 luglio in    Piazza Salerno Capitale, con una formula consolidata, ma ricca di tante novità. Giunta alla sua V edizione, la manifestazione è organizzata dall’Associazione BITS Onlus, col patrocinio del Comune di Salerno, in collaborazione con la Regione Campania – Assessorato alle Pari Opportunità e Formazione. Con la sua offerta di “Sport, Food, Music”, il GoldBet Bits Festival è oramai diventato un attesissimo evento sul territorio, un villaggio aperto, dove poter dare libero sfogo alle “Arti di Strada”, e non solo, : il primo e unico Street Festival 100% gratuito, che offre la possibilità di partecipare a numerose attività sportive, musicali e artistiche.

Il BITS (acronimo di Basket in the Street), nasce da sempre con l’obiettivo di trasmettere i valori e le passioni, attraverso lo sport, protagonista indiscusso della rassegna.

Si parte dal Torneo di Basket 3vs3 Nazionale, tappa dello Streetball Italian Tour – che, come annunciato a breve, diventerà disciplina dei prossimi Giochi Olimpici del 2020 – attorno al quale ruotano diverse attività, cosiddette di strada: lo Skate, i Roller, la Bici bmx, il Calcio e, infine, il Beach Volley, che si affianca come la new entry di quest’anno.

A proposito delle novità, si parte dal tema di questa V edizione: “Integrazione e Pari Opportunità”, lanciato con l’hashtag #bitsforall.

Ed è proprio in questo contesto che si inserisce uno spazio dedicato alla Formazione, durante il corso della settimana. L’ente Regione Campania – Assessorato alle Pari Opportunità e Formazione e la Virvelle, in collaborazione col GoldBet Bits Festival, organizzano workshop gratuiti dedicati agli appassionati in materia “Gli apprendimenti di strada”, con rilascio di certificato di frequenza.

Tre i seminari in programma:
“Laboratorio di Mestieri l’Arte Bianca della Pizza”, per l’area Food; “Formazione Esperienziale Drum Circle” , per l’area Music; “Salute, Alimentazione e Movimento, La Prospettiva del Benessere nello Sport”, per l’area Sport, a cui prenderanno parte esperti qualificati e professionisti dei rispettivi settori. Ad aprire i lavori, saranno l’Assessore alle Pari Opportunità e Formazione Regione Campania, Chiara Marciani, l’Assessore al Bilancio e allo Sviluppo, Roberto De Luca, l’Assessore al Commercio, Dario Loffredo, l’Assessore all’Ambiente e Sport, Angelo Caramanno, l’Assessore alle Politiche Giovanili e Innovazione Mariarita Giordano.

La stessa Marciani inaugurerà, inoltre, il Torneo di Basket PINK femminile che, insieme a quello GOLD maschile, rientra nel circuito dello Streetball Italian Tour Nazionale, previsto il 14 luglio. Le porte del BITS Village si apriranno al pubblico martedì 11 luglio, alle ore 18.30, con accesso libero a tutte le aree.

Punta di diamante, un intero programma di concerti free entry, con tutto il meglio del panorama musicale Rap, Hip-Hop, Pop internazionale. A calcare la scena saranno Guè Pequeno, che aprirà la rassegna, e nei giorni a seguire Gold School, Tonico e Morfuco, Mecna, Luchè. Volendo aprirsi ad un genere musicale diverso da quello a cui ci ha finora  abituato, il festival ospiterà Enzo Avitabile e i Bottari in uno scenario pop.

A chiudere il cartellone musicale saranno i Soleado e La Tribù che Balla, rispettivamente tribute di Pino Daniele e Jovanotti, tra le cover band più gettonate sul territorio. Infine, spazio alle nuove leve. Durante lo scorso inverno, infatti, è stato lanciato sui social network un contest destinato ad artisti emergenti: il vincitore, premiato per aver pubblicato sulla pagina Facebook dell’evento un breve videoclip con il miglior “beat” dedicato, sarà protagonista dell’apertura di uno dei concerti della settimana. Così come a salire sul palco saranno giovani ragazzi con storie di vita da raccontare, attraverso la passione per la musica.

Ancora una volta teatro di buona musica e aggregazione giovanile, nel corso delle varie edizioni il palcoscenico del BITS Festival ha visto passare i beniamini del Rap nazionale: Noyz Narcos, Salmo, Nitro, Ghemon, Coez, Gemitaiz, MadMan, tutto rigorosamente gratis, per una affluenza registrata di circa 30.000 persone.

Accanto allo sport e alla musica, ci saranno gli stand di “Street Food” a fare da cornice: una degustazione itinerante tra gastronomia a tema, prodotti tipici del territorio,

pizzerie campane, beverage ed eccellenze italiane.

Share.

About Author

Leave A Reply