Aspettando la neve in Costa d’Amalfi, fine settimana ricco di iniziative a Ravello

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Aspettando la neve in Costa d Amalfi - CAPONE

Aspettando la neve in Costa d Amalfi – CAPONE

Da giovedì 23 a domenica 26 novembre, ancora un fine settimana ricco di iniziative a Ravello nell’ambito del progetto “Aspettando la neve in Costa d’Amalfi” promosso dal Consorzio di Promozione Turistica Ravello-Scala per mettere in evidenza una Ravello un po’ diversa dal solito, in un periodo in cui, ormai lontani i clamori e la folla dell’estate, meglio se ne apprezzano tranquillità e discrezione, caratteristiche che da secoli contraddistinguono la cittadina della Costiera.

In particolare questa settimana, oltre alla degustazione  gratuita dei vini D.O.C. della cantina A. Sammarco di Ravello in programma alle 18.00 di giovedì 23 al Ristorante Vittoria, segnaliamo due appuntamenti particolarmente interessanti previsti per domenica 26 novembre. Si comincia con gli “Aperitivi per la mente”,  alle 10.30 all’Hotel Parsifal con la conferenza dal titolo : “Senza GPS e carta di credito: turisti dell’800 in Costa d’Amalfi”. Sarà Dieter Richter, studioso tedesco del Grand Tour, grande conoscitore della storia della Costiera Amalfitana, nonché membro del Comitato Scientifico del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, a farci rivivere il “turismo” in Costiera nel 19mo secolo.

Infatti per i “Grandturisti” di una volta, in giro senza GPS e carta di credito, i mesi invernali erano il periodo prediletto per un soggiorno nel Sud. Non volevano scottarsi al solo seminudi, per evitare l’abbronzatura della pelle, che all’epoca sfoggiavano solo i “contadini”. Avevano paura del caldo estivo ma amavano la luce abbagliante del Sud, i colori chiari. Erano pittori, scrittori, persone erudite che ci lasciarono, nei loro diari e resoconti di viaggio – così come nelle loro opere –  un’immagine affascinante del turismo di una volta. Vi invitiamo a seguire le loro tracce scoprendo così una Costiera Amalfitana indimenticabile.

Sempre domenica 26 novembre, alle 18.00, nel Complesso Monumentale dell’Annunziata è in programma  il concerto del pianista Alessandro Capone con musiche di Beethoven e Liszt. L’evento – as usual – sarà preceduto dal tè pomeridiano servito al pubblico del concerto in puro stile “british” al Ristorante Vittoria dalle 16.30 alle 17.30.

Sino al 10 Dicembre  sarà  possibile prendere parte a cooking class sui dolci di Natale, sui gelati tradizionali, sulla preparazione dei formaggi, sulla cucina tipica locale (una sorta di gastro-tour tra le eccellenze gastronomiche di Ravello) o partecipare alle escursioni alla scoperta degli angoli più nascosti di Ravello così come verso la Valle delle Ferriere, o all’altopiano di S. Maria dei Monti. Le modalità di partecipazione variano a seconda degli eventi, per info e prenotazioni visitare il sito www.visitravello.com e seguire la pagina FB Visit Ravello.

Il pacchetto di iniziative è stato realizzato raccogliendo in un unico contenitore le proposte attuate direttamente dalle singole aziende e le attività organizzate dal Consorzio e va a riempire, senza però saturarlo, un periodo usualmente privo di iniziative, fra la fine della stagione concertistica della Ravello Concert Society e l’inizio della programmazione natalizia del Comune di Ravello.

Share.

About Author

Leave A Reply