Sii Saggio, Guida Sicuro, al Comune di Salerno la prima tappa del roadshow

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Ha preso il via stamani dal Comune di Salerno, la prima tappa del roadshowSii Saggio, Guida Sicuro”. Il progetto giunto alla sua sesta edizione punta a stimolare la discussione e la riflessione sui temi della sicurezza stradale, delle misure di prevenzione e della tecnologia, aprendo le porte al dibattito e al confronto tra famiglie, Scuole, Enti Locali e Forze dell’Ordine per sensibilizzare i giovani ai corretti comportamenti da assumere in strada.

Oltre 250 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio salernitano, chiamati a raccolta presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città, hanno incontrato Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, Salvatore Malfi, Prefetto di Salerno, Pasquale Errico, Questore di Salerno, Roberto Penna, Magistrato, Domenico De Maio, Assessore all’Urbanistica e alla Mobilità del Comune di Salerno, Grazia Papa, Comandante Polizia Stradale di Salerno, Alfonso Montella, Docente di Sicurezza Stradale e di Progetto di Strade presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente del Comitato Scientifico “Sii saggio, Guida Sicuro”, Cinzia Lettera dell’Associazione Meridiani e Peppe Iannicelli, scrittore e giornalista.

Dato allarmante emerso nel corso dell’incontro è quello che secondo l’Istituto Nazionale di Statistica, nel 2014 il 94,9% delle cause accertate o presunte di incidente stradale è legato a comportamento scorretto del conducente o del pedone; in Campania, nel 2014, il 29% dei morti in incidente stradale aveva meno di 30 anni: delle 233 vittime nei 9.182 incidenti con feriti nel territorio regionale, 68 erano under 30; un dato drammatico dal momento che in media ogni mese perdono la vita due giovani per incidenti stradali.

Con il progetto “Sii Saggio, Guida Sicuro” l’Associazione Meridiani in collaborazione con il Comune di Napoli, la Città Metropolitana di Napoli, l’ANCI-Campania, il MIUR-Campania, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, l’ANAS S.p.A. e l’ANM, con la media partnership di Rai IsoRadio e la Fondazione Telethon e con il patrocinio dell’Esercito Italiano, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, della Polizia Locale, della Croce Rossa Italiana, dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, del CONI e della Società IVECO chiama ogni anno a raccolta tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado campane invitandole a momenti formativi dedicati all’approfondimento dei fattori di rischio che influenzano la sicurezza dell’utente della strada, sia esso pedone, ciclista, motociclista o automobilista.

Il progetto prevede la partecipazione delle classi degli istituti di primo e secondo grado della Campania al Concorso di idee – Inventa un segnale stradale, inviando entro il 4 aprile 2018 un disegno in formato .pdf o .jpeg di un nuovo segnale stradale, corredato da una nota di commento, finalizzato alla prevenzione degli incidenti stradali. I messaggi andranno inviati tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata assmeridiani@pec.libero.it. Una commissione costituita da esperti in sicurezza stradale e giornalisti del settore selezionerà i sei (6) lavori migliori che vinceranno dei corsi messi a disposizione dalla sede Centrale di Napoli del British Institutes.

Ciascun premio consiste in un (1) corso di General English e una (1) Certificazione Internazionale English for Speakers of Other Languages (ESOL) – English Speaking Board (ESB) spendibile per qualsiasi livello del Common European Framework of Reference (CEFR). I corsi si terranno presso la sede Centrale di Napoli del British Institutes. Tutti gli studenti delle classi che parteciperanno al concorso riceveranno un “buono sconto” di 50 € spendibili presso tutte le sedi British Institutes della Campania.

La cerimonia di premiazione avrà luogo il prossimo 20 aprile 2018 alle ore 10:00 presso Piazza del Plebiscito a Napoli, dove sarà allestito il Villaggio “Sii saggio, Guida Sicuro” nel quale saranno presentati agli studenti materiali e mezzi per la sicurezza stradale e sarà distribuito materiale informativo da parte degli Enti coinvolti nel progetto.

L’ASSOCIAZIONE MERIDIANI

L’Associazione Meridiani nasce per volontà di un gruppo attento alle problematiche sociali che ha deciso di mettere a disposizione la propria esperienza maturata nel corso degli anni per aiutare a promuovere la ricerca di valori positivi e costruttivi tra i giovani con una serie di iniziative nel campo della ricerca, dell’istruzione, della tutela ambientale, della cultura, dell’arte e dello sport.

Lo scopo dell’Associazione Meridiani è quello di promuovere e realizzare iniziative e progetti con finalità etico-culturale di rilevanza e operatività non solo sul territorio provinciale e regionale, ma anche nazionale ed internazionale. Diverse sono le tematiche che l’Associazione affronta: dalla già nota campagna di prevenzione e sensibilizzazione sulla guida sicura e contro lo stato di ebbrezza, denominata “Sii Saggio, Guida Sicuro”, rivolta ai giovani in età scolare delle Scuole Medie Inferiori e Superiori della Campania, alla rassegna nazionale dell’editoria “Un libro sotto le stelle”, dove esponenti del mondo della cultura, del giornalismo, dello sport, della politica, delle Forze Armate si incontrano per discutere insieme e presentare al pubblico i loro lavori e le loro importanti riflessioni.

Share.

About Author

Leave A Reply