Il tempismo non è una favola: il video dell’Associazione La Panchina di Albanella

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

E’ online da oggi 24 luglio 2017, il video  “Il tempismo non è una favola”. Attività di comunicazione promossa dall’Associazione di volontariato La Panchina.

Iniziativa realizzata in collaborazione con il CSV Salerno nell’ambito dell’azione – Ciak! Molto bene.

Il video, diretto da Luigi Marmo e prodotto dalla Hobos Factory di Salerno, è liberamente ispirato alla favola di Biancaneve. Lo scopo è quello di sensibilizzare, attraverso il celebre personaggio delle favole, anche i più giovani alle manovre di primo soccorso e all’uso del defibrillatore.

Guarda il video: https://youtu.be/6voY7jBcdm0

Realizzato nelle montagne di Roccadaspide (SA), il progetto ha visto la partecipazione di giovani attori come Ludovica Ferraro, nella parte di Biancaneve, Antonio Coppola, nel ruolo del Principe Azzurro e la collaborazione di Luigi Marmo (autore e regista), di Roberta Chiancone make up artist, di Dario Renda (direttore di produzione e della fotografia) e del fonico Ferdinando Farro.

In 1minuto e 17 secondi il video racconta quanto sia fondamentale essere tempestivi nel salvare una vita, ma soprattutto l’importanza e la necessità di cardioproteggere il territorio con l’installazione di defibrillatori semiautomatici (DAE) ovunque, persino in un bosco.

La presenza sul posto di un defibrillatore, infatti, porta la percentuale di sopravvivenza a superare il 75%, i tempi per intervenire sono strettissimi e le percentuali di sopravvivenza diminuiscono del 7-10% al minuto se non si interviene con il defibrillatore. Se una vittima di un arresto cardiaco non è defibrillata entro 10 minuti, le sue possibilità di sopravvivenza sono inferiori al 5%.

Dal 2013 ad oggi l’associazione La Panchina ha installato 17 defibrillatori su gran parte del territorio cilentano (Albanella, Altavilla Silentina, Felitto, Laurino, Piaggine e 1 defibrillatore per l’Istituto Alberghiero di Gromola a Capaccio, quest’ultimo installato in collaborazione con l’associazione Carmine Speranza Onlus) ed è attiva nell’organizzazione di corsi di primo soccorso BLSD.

Compito fondamentale per la promozione e la diffusione della cultura della prevenzione e del primo soccorso spetta sicuramente alla Giornata per la vita e per Vito, giunta alla quinta edizione, che si terrà, a Borgo San Cesareo, il 24 agosto 2017. L’obiettivo di quest’anno sarà quello di cardioproteggere i paesi di Castel San Lorenzo e Monteforte Cilento.

Share.

About Author

Leave A Reply