Racconti & Maree a Praiano: protagonisti i gialli, noir e thriller

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Angelo Petrella, Letizia Vicidomini, Rocco Papa, autori tra giallo, noir e thriller a Praiano il 28 settembre per “Racconti & Maree”.

Con una serata tra giallo, noir e thriller parte Giovedì 28 Settembre Praiano racconti & maree…, rassegna “non solo” letteraria promossa dall’Associazione Costadamalfiper…, organizzatrice di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo, con il patrocinio del Comune di Praiano.

Alle ore 19.00 al Centro Culturale “Andrea Pane”, attiguo alla panoramica piazza di San Gennaro, Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, cercherà di svelare al pubblico, con l’aiuto degli autori, i misteri di “Operazione levante” di Angelo Petrella, edito da Baldini & Castoldi; di “Notte in bianco” di Letizia Vicidomini, pubblicato da Homo Scrivens; di “Briciole” di Rocco Papa, edito da Runa.

In “Operazione levante” dello scrittore napoletano Angelo Petrella, Stanley Kavanagh, ex militare alcolizzato ed esperto di informatica, è in cerca di vendetta dopo aver perso moglie e figlia nell’attentato al Bataclan. Robert O’Malley è il vicedirettore della CIA. Teme un nuovo attacco negli Stati Uniti e ha bisogno di Kavanagh per scandagliare il deep web in cerca di ulteriori prove.

Dick Meyer scrive i discorsi del presidente Obama: ed è solo quando il suo mandato sta per scadere che Nadwa Musamih, bella giornalista piena di inquietanti segreti, preme per incontrarlo. E quando Miša Bogdanov, ex agente russo finito a contrabbandare armi e petrolio in Siria, viene rapito dai jihadisti dell’ISIS, iniziano a delinearsi i contorni del più grande attentato mai compiuto sul suolo americano…Ma una task force si muove nell’ombra per prevenirlo.

Nome in codice: Operazione Levante. Tra agenti doppiogiochisti e interessi contrapposti, messaggi in codice nascosti in videogame e rapporti d’intelligence, questo thriller ci porta dentro le operazioni occulte che giorno per giorno salvaguardano il nostro mondo da chi vorrebbe portare l’inferno sulla terra.

In “Notte in bianco” della scrittrice e conduttrice radiofonica Letizia Vicidomini, il protagonista Andrea Martino, “il Commissario buono”, è in pensione da un anno, con tutta l’intenzione di godersela tra i nipoti e le sue amate piante. Un giorno di primavera viene chiamato dal suo vice, promosso a capo della squadra: hanno trovato una donna anziana con la testa fracassata, all’interno del suo esercizio di Sali e Tabacchi. Un condominio intero nasconde la storia della tabaccaia, ma il Commissario si lascia catturare dalla vicenda, per dare alla vittima giustizia e pace. Ma chi era davvero quella donna?

Altro “mistero”, altra verità in “Briciole” dello scrittore e giornalista salernitano Rocco Papa. In una città attraversata dalle ombre dell’inverno alle porte e dalle luci dell’estate non ancora troppo lontana, la giovane figlia del primario di chirurgia dell’ospedale civile scompare nel nulla. Nessun movente apparente. Nessun indizio. Una bravata adolescenziale, forse.

Ma presto i vestiti della ragazza saranno rinvenuti nel portabagagli di un’auto che ha appena avuto un incidente e nel quale è morto il conducente; il telefonino scoperto nella cassetta postale di una donna, il cui cadavere viene trovato nella zona collinare della città; il trolley, con il quale viaggiava, sbucherà all’ingresso della segreteria politica di un senatore. L’ispettore Castaldi, protagonista di “Briciole”, si ritroverà in un disegno inciso col bisturi a seguire le briciole che qualcuno lascia per lui, fino a scoprire la verità. E quando un disegno è inciso col bisturi, il gioco si fa davvero duro, duro come la vendetta.

Share.

About Author

Leave A Reply