Praiano Racconti & Maree: Fabio Paolucci racconta com’era Praiano nel 1752

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Praiano Racconti & Maree - Fabio Paolucci racconta com era Praiano nel 1752

Praiano Racconti & Maree – Fabio Paolucci racconta com’era Praiano nel 1752

Praiano racconti & maree, Fabio Paolucci racconta “Praiano nel 1752” il 13 ottobre a Praiano. Nel corso della serata i nomi dei vincitori dei Premi Amalfiguide.it per l’Alto Impegno Culturale.

Località confinanti collocate su costoni di roccia elevati rispetto al mare, attualmente facenti parte di un Comune unico, Praiano e Vettica Maggiore sorsero in tempi remoti come enclave della Repubblica di Amalfi. In tali territori in antico extraurbani di Amalfi, ebbero infatti in origine possedimenti alcune importanti famiglie amalfitane quali i del Giudice, i Comiteorso, i d’Alagno, i Capuano, gli Augurstariccio, iCorsaro, i de Guizzone, i Treglia, gli Scrofa, i Galatola ed i Pentoma. I primi abitanti del luogo erano dediti principalmente alla pesca, ai traffici marittimi e, in minoranza, all’agricoltura.

Parte da qui il viaggio di Fabio Paolucci in “Praiano nel 1752”, edito da ABE Arturo Bascetta Editore, che sarà presentato Venerdì 13 Ottobre nell’ambito della 1a edizione di Praiano racconti & maree…, rassegna “non solo” letteraria promossa dall’Associazione Costadamalfiper…, organizzatrice di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo, con il patrocinio del Comune di Praiano.

Al Centro Culturale “Andrea Pane”, con inizio alle ore 18.30, il ricercatore storico e saggista salernitano, appartenente ad un’antica famiglia di Colle Sannita, si intratterrà con Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, raccontando al pubblico il suo “Praiano nel 1752” che è un vero proprio Catasto Onciario ricco di storia, di luoghi, di personaggi, di cognomi, di famiglie di una Università dei due borghi, Praiano e Vettica Maggiore infatti che, pur rimanendo dipendenti da Amalfi fino agli inizi del XVII secolo dal punto di vista giurisdizionale, dal momento in cui re Carlo I d’Angiò li elevò a tale status iniziarono ad avere organizzazione propria.

Con due Sindaci rispettivamente eletti per Praiano e Vettica il 30 agosto di ogni anno, in maniera alternata per equità, in un pubblico parlamento formato da tutti i capi di famiglia dei due villaggi.

Nel corso della serata saranno annunciati anche i nomi di personaggi della nostra provincia a cui saranno assegnati, il 9 e il 10 novembre prossimi, nella Chiesa di Santa Maria de’ Lama a Salerno e nella Chiesa di San Gennaro a Praiano, i Premi Amalfiguide.it per l’Alto Impegno Culturale, nell’ambito della seconda edizione de “La Notte della Cultura”.

Share.

About Author

Leave A Reply