La bella estate di poesia a Castellabate nell’ambito della Rassegna dell’editoria meridionale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Una lunga serata di poesia è quella programmata per sabato 19 agosto a Castellabate–Cittadella del libro, nell’ambito della XXVII Rassegna dell’editoria meridionale, organizzata dal Centro di promozione culturale per il Cilento e diretta da Gennaro Malzone.

L’evento, dal titolo “La bella estate”, che si svolgerà, con inizio alle 21,30, nell’area esterna della “Casa Santa Scolastica”, in Santa Maria di Castellabate, a cura di Francesco G. Forte e delle edizioni oèdipus, vedrà la partecipazione di dieci tra le maggiori personalità poetiche italiane sia della nuova generazione che della cosiddetta “generazione di mezzo”: Giuseppe Acconcia, Mariano Bàino, Floriana Coppola, Bruno Di Pietro, Maria Stella Eisenberg, Lindo Fiore, Mimmo Grasso, Costanzo Ioni, Lina Sanniti, Sergio Zuccaro.

Dedicato al grande poeta sperimentale Mario Lunetta, appena scomparso, lo straordinario reading sarà ancor più arricchito dalla presenza del cantautore Guido Maria Grillo e dell’attore-regista Attilio Bonadies. Il primo – uno dei maggiori interpreti canori dei testi di Fabrizio de André – canterà brani del grande genovese, e il secondo terrà un mini recital di poesie d’amore di Cesare Pavese (lo stesso titolo della serata è suggerito da quello di un suo romanzo d’anteguerra).

Per limitarci alla modernità, la poesia come performance può farsi risalire a Marinetti (le celebri serate futurista), Majakovskij e, più vicino a noi, ai poeti della beat generazione (Allen Ginsberg, Gregory Corso, Lawrence Ferlinghetti). Il raduno di Castellabate vuole porsi nel solco di questa grande tradizione.

Share.

About Author

Leave A Reply