Ad incostieraamalfitana.it serata dedicata a “Follie! Follie!”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

il 21 Luglio nel Giardino Segreto dell’Anima della famiglia Telese-De Marco a Campinola di Tramonti

Penultimo dei due appuntamenti dell’XI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. In collaborazione, infatti, con Enza Telese e Antonio De Marco, “custodi” del Giardino Segreto dell’Anima a Tramonti, e il Club dei Folli Costa d’Amalfi, venerdì 21 Luglio, ore 20.30, tra le azalee e gli agrumi dell’oasi verde nel cuore della frazione di Campinola, la seconda edizione di “Follie! Follie!“.

Ispirata al “Tutto è follia follia nel mondo…” dalla Violetta della Traviata, la serata a Tramonti ha riferimenti molto più semplici e comuni. E quindi non come caso clinico o musicale, o come leggerezza e superficialità, ma come  esperienza e momento di esaltazione dei sentimenti e della vita, in tutte le sue manifestazioni. Soprattutto come forza propulsiva di iniziative, atti d’amore, creazione di arte e di poesia, proposta di esempi costruttivi, sviluppo del rispetto, del gusto, del piacere, della gioia per il territorio e cercare di elevarlo culturalmente.

A costo di farsi dire che “si è dei folli”. In questo spirito nell’edizione 2016 si è costituito il Club dei Folli Costa d’Amalfi, e gli insigniti di allora confermeranno al Giardino Segreto dell’Anima la propria adesione, mentre ne saranno nominati altri, sia del territorio di Tramonti che della provincia salernitana, espressione di atteggiamenti di saggezza-follia.

Saranno assegnati anche tre premi “Giardini d’Amore” con  particolari motivazioni in tema con la serata ai coniugi Raffaele e Rosaria Mauri, Enzo ed Emilia Di Bianco, entrambi di Angri, e a Giancarlo e Danila Cattaneo, dalle alture di Salerno.

Nel corso della serata, introdotta dall’intervento del poeta locale Alfonso Carotenuto su “La “follia” come sogno ambizioso a Tramonti”, e condotta da Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, sarà presentata la raccolta di versi “Foglio bianco” del poeta vietrese Enzo Tafuri, edita da Pegasus, e si parlerà di “sana” alimentazione e dieta mediterranea con il biologo amalfitano Giovanni Torre.

Le note della tammorra di Aniello Apicella, le bontà culinarie del ristorante Cucina Antichi Sapori, i vini della cantina Tenuta San Francesco, le deliziose realizzazioni di Ceramica Vietri Scotto completeranno il programma di una serata davvero “indimenticabile”.

L’XI edizione della Festa del Libro in Mediterraneo, dedicata ai bambini di Amatrice e di Aleppo, si fregia quest’anno anche del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea.

Share.

About Author

Leave A Reply