Nel segno dell’arte, doppio appuntamento domenicale ad Avellino e Calitri

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nel segno dell’arte, doppio appuntamento domenicale ad Avellino e Calitri, domani (domenica) si svolgeranno  contemporaneamente due iniziative gemellate entrambe finalizzate alla valorizzazione dei giovani artisti.

Doppio appuntamento per l’associazione culturaleNel segno dell’artedomenica 20 agosto in prima linea in due imperdibili iniziative, agli estremi occidentali e orientali dell’Irpinia:  a ovest ad Avellino e a est a Calitri.

Dalle ore 18,30 alle 21.00, disegni, quadri e modellini di velieri saranno in esposizione  nella mostraPer/corsi d’arte” per una sera presso il Corso Vittorio Emanuele di Avellino negli spazi antistanti la villa comunale.

Gli autori delle opere sono Lucio Biagio Spagnuolo, Gabriella Chiaradonna, Stefano Esposito, Anna Maria Iozzia,Vincenzo Liguori, Elisa Monica , Assunta Picariello , Antonia Ricciardi, Francesco Roselli, Michela Strollo,Generoso Vella e Diletta Fontanarosa.

Conteporaneamente, a Borgo Castello di Calitri si terra’ la cerimonia di chiusura della settima edizione del concorso d’arte biennale  ”Estetica“, a cura di Francesco Roselli, con la proclamazione dei vincitori e la consegna delle targhe premio.

I candidati al premio sono : Francesco Roselli (Calitri), Davide Roselli (Calitri), Costantino Gatti (Lucera), Valentina Guerra (Napoli), Emanuela Calabrese (Muro Lucano), Carmelina Di Prizio (Torella de’ Lombardi), Generoso Vella (Avellino), Katia Mercurio (Mirabella Eclano), Alba Cianci (Calitri), Pellegrino Capobianco (Avellino), Nicola Guarino (Teora), Gabriella Chiaradonna (Montella), Vincenzo Liguori (Mercato S.Severino), Patrizia Pansi (Benevento), Tiziana Lepore (S.Giorgio del Sannio), Rosita Nicolaio (Rionero in Vulture), Annachiara Di Salvio (Atripalda), Michela Strollo (Laviano). Tre riconoscimenti andranno agli artisti piu’ votati dal pubblico durante il periodo espositivo. A questi premi si affiancherà quello unico decretato dalla giuria tecnica.

Avellino e Calitri unite, per la prima volta e nello stesso giorno, dalla volontà di condividere interessi comuni:   sensibilizzare all’arte e a nuove forme di partecipazione giovanile. Curatori delle due iniziative, Generoso Vella ad Avellino e Francesco Roselli a Calitri, due giovani intraprendenti e ricchi di buona volontà che da tempo si stanno facendo conoscere nel campo delle arti e della cultura, in ambito provinciale e nazionale. Infaticabili promotori di solidarieta’ e da anni attivi nell’associazionismo locale, Vella e Roselli stanno ottenendo la stima e la fiducia di tanti coetanei, anche di fuori provincia, tutti con titoli , una grande passione per l’arte e un sentito attaccamento all’Irpinia e alle sue ricchezze.

Un gruppo di ragazzi e ragazze che  vogliono emergere, farsi conoscere e interagire con le istituzioni. Una sfida non facile ma portata avanti a testa alta e con convinzione. Vella e Roselli sono ormai indirizzati verso iniziative che rivalutano i giovani e l’arte emergente e che consentono, a tanti talenti della nostra Irpinia, di  non andare altrove per manifestare la propria creativita’ e le proprie capacità espressive e comunicative, di migliorare la qualità della propria vita e auspicare  sbocchi lavorativi, sfruttando le proprie competenze e mettendole in pratica a pochi passi da casa.

Share.

About Author

Leave A Reply