Rugby serie C Campania verso l’ottava giornata di ritorno

rugby campionato Campano

rugby campionato Campano

Finalmente ci siamo. Il campionato di rugby di serie C Campano entra nella fase cruciale della stagione, in programma c’è la settima giornata di ritorno, che oltre al Big Match, tra le 2 squadre più forti di questo girone, offre altre interessanti sfide.

Tra queste il match tra l’amatori Napoli Alcott e il IV circolo Benevento: le due squadre si riaffrontano dopo la bella vittoria, all’andata, del Napoli per 15 a 10. A differenza di quanto si prospettava a inizio stagione la sfida tra le 2 sarà una vera e propria sfida promozione per il Napoli. L’Alcott è in piena zona promozione – al terzo posto dopo Santa Maria e Benevento, a soli 7 punti dalla prima, che possono essere recuperati nello scontro diretto con il clan, e soprattutto nel match di Domenica prossima che vedrà di fronte le prime 2 – ed arriva dalla ottima prestazione contro la Partenope, l’Afragola e l’Avellino, mentre gli uomini di coach Carbone vengono dalla sconfitta interna per mano proprio del Benevento.

Altra sfida importante quella tra l’Amatori Torre e il Salerno, una classica del rugby Campano, all’andata finì 20 a 7 per i granata, in un match molto combattuto da entrambe le squadre. Se all’andata le 2 squadre avevano ancora ambizioni di classifica, questa volta, in palio, c’è solo un buon piazzamento, il terzo posto a danno del Napoli, per il Torre, mentre per il Salerno che ha disputato un campionato in ombra non ci sono particolari stimoli trovandosi a metà classifica. Afragola – Avellino sarà il banco di prova per i lupi, perchè proprio la squadra Irpina, con le ultime buone prestazione, anche se con pochi punti, si è rilanciata per salire di qualche posizione in classifica. I bianco-verdi di mister Fico, che deve scacciare via le lusinghe del risultato dell’andata, affronteranno un Afragola, quest’anno sotto tono , ma mai domo, e se vogliono confermare il bel risultato dell’andata finito 15 a 14, dovranno sudare le proverbiali 7 camicie, ed allenarsi duro, perchè i biancorossi non ci tengono sicuramente a fare da cuscinetto, specie dopo la sconfitta per poca differenza punti subita dal Pomigliano .

Quest’ultimo affronterà il Nocera a casa dei molossi, all’andata finì 34 a 14 per i cadetti della Partenope, stavolta potrebbe cambiare la scena visti i deludenti risultati delle ultime partite, e anche questa sarà una sfida avvincente. Il match clou di alta classifica si disputerà allo stadio Pacevecchia di Benevento, dove la squadra di coach Ricci, retrocessa dalla serie B e con un’enorme voglia di ritornarci, affronterà il rugby clan Santa Maria Capua Vetere, primo in classifica a 73 punti seguito proprio dai Sanniti a 67 punti, quindi a soli 6 punti di differenza, che il Benevento cercherà di accorciare puntando a un risultato pieno.

La banda di mister Paolisso però non starà certo a guardare, e darà filo da torcere agli uomini di Ricci,cercando di riconfermare quella vittoria dell’andata molto larga, 25 a 5, e per tentare finalmente il passaggio nella serie superiore, al quale ci sta provando ormai da molto tempo. Si preannuncia una partita con i fuochi artificiali.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>