Tgroup Arechi medita il riscatto nel derby contro la R.N Salerno

0

E venne finalmente il giorno. Tgroup Arechi e Rari Nantes Salerno si ritroveranno nuovamente difronte, l’una accanto a l’altra con la voglia di superarsi per chiudere nella posizione di classifica migliore la regular season.

Una sola lunghezza separa le due compagini. Quarantaquattro punti per i padroni di casa, appena uno in meno per Busà e compagni che proveranno sabato alle ore 18  a sovvertire il pronostico iniziale che li vede leggermente sfavoriti. La seconda piazza d’onore, attualmente occupata dal Catania, non è poi così lontana soprattutto se si considera che nell’ultima gara di campionato i siciliani dovranno affrontare proprio la Tgroup Arechi alla Piscina Vitale. Tutto è nelle mani della squadra scudocrociata, quindi, ma prima  c’è da pensare alla  R.N Salerno, avversario blasonato composto da elementi di spessore, e certamente non sazio dopo il successo nel derby di andata.

Raggiunto nonostante la deludente prestazione fornita contro il Civitavecchia l’obiettivo playoff, la compagine biancoblù è attesa ad un riscatto, soprattutto sul piano della concentrazione venuta meno in alcune fasi del match contro i laziali.

“C’è grande soddisfazione per aver raggiunto i playoff con due giornate di anticipo ma allo stesso tempo molta delusione per la sconfitta di sabato scorso contro il Civitavecchia- sottolinea Mario Grieco-. Ad ogni modo abbiamo accantonato lo stop contro i laziali per affrontare al meglio il derby. Vincendo, avremmo ancora la possibilità di arrivare secondi in classifica ma sarà difficilissimo perché sia R.N Salerno che Nuoto Catania sono avversarie molto forti. Saranno due match duri, fermo restando che la stracittadina ha un valore particolare che va ben al di là dei playoff.

Vorremmo riscattare lo stop patito all’andata-prosegue Grieco-ma contro avremo un avversario che non starà certo a guardare ma deciso a migliorare la posizione in graduatoria. Complici talune gare, in settimana abbiamo avuto delle difficoltà nell’allenarci nei classici orari canonici, tuttavia, al momento di scendere in acqua tutto verrà azzerato. L’aspetto tattico/tecnico conterà fino ad un certo punto , il derby lo vincerà chi metterà più voglia e determinazione, chi avrà più fame insomma.  Mi aspetto un grande pubblico alla Piscina Vitale, e che vinca il migliore.”

In occasione del derby la società biancoblù ha lanciato una nuova iniziativa: #OrgoglioArechi, ossia l’invito rivolto a tutti i propri tifosi di indossare un indumento con i colori del bianco e/o blu, che rappresentano i caratteri sociali della Tgroup Rari Nantes Arechi.

Share.

Leave A Reply