Ricerca UNISA: Ateneo di Salerno al vertice del Centro-Sud tra i Dipartimenti di eccellenza italiani

0

E’ stata comunicata in queste ore dal MIUR la graduatoria elaborata dall’ANVUR, relativa ai Dipartimenti di eccellenza delle Università pubbliche italiane. Sono stati selezionati 350 Dipartimenti, valutati come i migliori, all’interno di una platea formata da tutte le istituzioni pubbliche italiane.

Tra i Dipartimenti indicati in graduatoria, 180 saranno selezionati per l’ammissione a finanziamento, attraverso una procedura competitiva. I Dipartimenti sono stati classificati sulla base dell’Indicatore standardizzato di performance dipartimentale (ISPD).

L’Università di Salerno, nella classifica assoluta, si posiziona al 3° posto tra gli Atenei del Centro-Sud, insieme a Roma Tor Vergata e a Roma Tre, con l’individuazione di sei Dipartimenti di eccellenza, dopo gli atenei più grandi per dimensioni, Roma La Sapienza e Napoli Federico II.

I sei Dipartimenti dell’Università di Salerno giudicati di eccellenza sono: Farmacia;  Ingegneria dell’Informazione ed Elettrica e Matematica applicata; Medicina, Chirurgia e Odontoiatria “Scuola Medica Salernitana”; Ingegneria Civile; Informatica; Chimica e Biologia “Adolfo Zambelli”.

Il risultato più significativo è che nell’elenco dei primi 119 Dipartimenti – ovvero di quelli che hanno totalizzato in ex aequo il punteggio ISPD massimo (pari a 100) –  l’Università di Salerno, con i Dipartimenti di Farmacia, Ingegneria dell’Informazione e Medicina si posiziona al 1° posto tra gli atenei del Centro-Sud (Roma La Sapienza e Napoli Federico II si fermano a 2) e al 9° posto in Italia.

Il rettore Aurelio Tommasetti al riguardo ha dichiarato: “La valutazione dei Dipartimenti di eccellenza, ufficializzata dal Ministero e stilata dall’ANVUR,  conferma la crescita del nostro Ateneo che ha puntato e punta sulla qualità della ricerca come tratto distintivo. Questa valutazione è perfettamente coerente con i risultati raggiunti nelle classifiche nazionali e internazionali”.

Al link seguente la videointervista al rettore, liberamente utilizzabile dalle emittenti: https://drive.google.com/drive/folders/0BzHR_0fQ1FY3NDBDTU04RFBaZDQ

Share.

Leave A Reply