Chiude Tonara Experience, in Sardegna 1000 ragazzi conquistati dal cinema firmato Giffoni

0

Tre giorni di attività, circa 1000 studenti coinvolti, sei opere selezionate tra i film più interessanti proposti nell’ultima edizione del Giffoni Film Festival e ancora laboratori, games e lezioni interattive: di tutto questo si è composta la quarta edizione di Tonara Experience, la rassegna cinematografica rivolta agli studenti del Taloro. Il format, finanziato dal Consorzio Bim Taloro e dal Comune di Tonara, organizzato in collaborazione con l’Impresa Sociale Nuovi Scenari diretta da Pino D’Antonio, saluta oggi la Sardegna portando con sé grande soddisfazione tra allievi, docenti e partener pubblici e privati.

“Abbiamo fortemente voluto questa quarta edizione – ha commentato il sindaco di Tonara, Flavia Loche – l’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo da parte dei ragazzi che si sono alternati in questa tre giorni. Speriamo di poter dare appuntamento all’anno prossimo, offrendo ad un numero sempre più ricco di studenti la possibilità di partecipare a questa esperienza formidabile dal punto di vista formativo e umano”.

Alla cerimonia di chiusura presente anche il Presidente del Consorzio BIM Taloro, Francesco Noli: “Credo che il cinema sia una delle espressioni artistiche più coinvolgenti e di interesse per i giovani, Tonara Experience ne è la prova – ha detto – utilizzeremo tutte le nostre energie affinché la rassegna si possa ripetere perché rappresenta un momento di ritrovo educativo e gioioso”.

A festeggiare insieme agli studenti degli istituti superiori di Gavoi e Tonara la conclusione di Tonara Experience anche Enrico Pau, regista di “Pesi leggeri” e “Jimmy della collina”, che al giovanissimo pubblico ha proposto il suo ultimo lavoro: “L’Accabadora”, storia di una figura archetipale della sua Sardegna a cui presta il volto una splendida Donatella Finocchiaro, nei panni di Annetta. “Mi ha colpito la qualità di questo incontro – ha aggiunto il regista – ho sentito uno spirito e una forza intellettuale che veniva dai ragazzi, le domande mi hanno sorpreso perché hanno dimostrato l’attenzione millimetrica con cui è stato guardato il film. Torno a Cagliari con una sensazione di grande ricchezza umana, il mio desiderio ora è di rivivere presto l’esperienza di Giffoni”.

Il viaggio di Giffoni Experience in Sardegna, partito con successo martedì 9 maggio con la tappa a Dorgali dei Movie Days on Tour, non si ferma qui: venerdì 26 maggio, infatti, è attesa la masterclass del direttore Claudio Gubitosi all’Università degli Studi di Sassari (UNISS). La speciale lezione dell’ideatore di una delle più straordinarie factory culturali italiane, in programma alle 10.30 nell’Aula Lessing del Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali, coinvolgerà studenti e docenti in un dibattito dal titolo “Dal Sogno al Segno: Il segreto della visione nei progetti culturali”.

Share.

Leave A Reply