La Hippo rialza la testa e riprende la corsa verso le zone di vertice

0
Hippo vs Stabia

Hippo vs Stabia

Il quintetto di coach Caccavo supera lo Stabia e si prepara per un nuovo scontro diretto a Portici

La Hippo Basket Salerno batte il Basket Team Stabia e spera di essersi messa definitivamente alle spalle il momento no, determinato dalle sconfitte con Cava e a Volla. Sabato sera ci sarà subito un esame decisivo in tal senso con un nuovo scontro diretto in casa di Portici, una sfida che potrebbe fornire risposte importanti in chiave play off.

La partita del PalaSilvestri non è mai stata in discussione. Rispetto alla precedente uscita di Volla, coach Caccavo concede un turno di riposo a capitan Spera e inserisce nelle rotazioni Mario Truono, alla prima apparizione davanti al pubblico amico. Sin dal primo quarto i padroni di casa mettono le cose in chiaro, stringendo le maglie difensive e cercando di giocare in campo aperto. 12-4 il punteggio al termine dei primi 10 minuti di gara con Capozzi e Palmentieri subito in evidenza.

Nel secondo periodo la musica non cambia: la Hippo difende forte (bene da questo punto di vista Gaeta e Truono) a tutto campo e riesce a riconquistare diversi palloni, tramutati in contropiede dall’ex di turno Di Capua. Le conclusioni da fuori di Iacovazzo e Viscido permettono ai granata di allungare e di arrivare al riposo lungo sul 27-12.

Nel terzo periodo, diversamente da quanto accaduto in altre apparizioni, la Hippo non concede ai viaggianti la possibilità di rientrare in partita e, anzi, buca il canestro con continuità. Nigro, Capozzi da fuori, Piscicelli (ancora non al meglio ma comunque in campo) dalla lunetta e Palmentieri in penetrazioni allargano il divario tra le due squadre. Dopo 30 minuti di gioco i salernitani sono avanti 51-22.

Hippo vs Stabia

Hippo vs Stabia

Non c’è storia e nell’ultima frazione la squadra di casa non si accontenta: c’è spazio per una nuova tripla di Iacovazzo, per un gioco potenziale da tre punti di Russo, per le realizzazioni di Viscido e Di Capua (top scorer con 13 punti) e per i liberi di Voto e Oliva. La hippo si aggiudica anche questo quarto (15-11) e il tabellone luminoso al suono della sirena finale indica 66-33.

«Abbiamo vinto meritatamente – ha dichiarato a fine gara Alessandro Capozzi, capitano di giornata della Hippo –. Dopo le due sconfitte rimediate con Cava e Volla ci siamo confrontati guardandoci negli occhi e abbiamo compreso che nessuno ha intenzione di mollare di un centimetro.

Certo, non siamo più primi e di certo non siamo contenti di aver perso due scontri diretti. Ma la stagione è ancora lunga e sono sicuro che, giocando come sappiamo, da squadra, come abbiamo fatto ad esempio a Sala Consilina, e recuperando alcuni elementi che stanno facendo i conti con qualche acciacco fisico, potremo dire la nostra fino alla fine. Io ci credo!»

HIPPO BASKET SALERNO vs BASKET TEAM STABIA 66-33

PARZIALI: 12-4; 15-8, 24-10, 15-11

Hippo: Di Capua 13, Palmentieri 12, Capozzi 10, Nigro 9, Viscido 7, Iacovazzo 6, Piscicelli 3, Russo 2, Voto 2, Gaeta 1, Oliva 1, Truono. All. Caccavo

Stabia: Cassano 8, Attianese 5, Sicignano 5, De Cola 4, Salerno 3, Albano 2, Ferraro 2, Mirante 2, Nastro 2, cognamiglio.

Arbitri: D’Andrea e Avallone

Note: nessun giocatore uscito per raggiunto limite di falli

Share.

Leave A Reply