Jomi, Napoletano: “A Bressanone per allungare l’imbattibilità stagionale”

0

Trasferta ostica per la Jomi Salerno che nella settima giornata di ritorno del torneo di massima serie di pallamano femminile giocherà sabato sera in casa del Brixen. Indicata da più parti come la vera squadra rivelazione della serie A, la matricola allenata da mister Balogh ha sorpreso addetti ai lavori e non. Partita per centrare la salvezza, difatti, si è ritrovata presto a lottare nei quartieri alti.

Da primato il ruolino di marcia, dopo la sosta di fine anno, con la formazione altoatesina che ha saputo conquistare ben 8 vittorie nelle ultime 9 giornate, dimostrazione questa dello stato di forma del gruppo trascinato dalle reti dell’azzurra Giulia Di Bona e dalla prestanza fisica di atlete come Eder, Auer e Durwalder.

Partita di ex per le salernitane che ritroveranno sulla propria strada anche due “vecchie” conoscenze come il portiere Verena Wolf che proprio a Salerno giocò per due stagioni conquistando scudetto, coppa Italia e supercoppa nel campionato 2003-2004 e Sandra Federspieler che in un periodo diverso vinse da protagonista scudetti, coppe e supercoppe italiane lasciando nella cittadina campana ottimi ricordi.

A presentare la gara questa settimana sarà Pina Napoletano, una delle bandiere del team del presidente Mario Pisapia che, oramai da qualche settimana, sembra essere tornata in condizione smagliante dopo qualche problema fisico che ne aveva condizionato le prestazioni soprattutto nella prima parte della stagione. “Il Brixen dovrà essere affrontato con grande attenzione.

Sta ben figurando in campionato, è una squadra giovane e motivata che gioca una buona pallamano puntando sulla velocità nelle ripartenze e una difesa aggressiva. Rispetto al girone d’andata troveremo un team che è cresciuto di livello e sicuramente giocherà ad alta intensità per provare a darci dei problemi”.

Cosa temi di più delle avversarie? “La loro voglia di continuare a stupire e davanti al pubblico amico, se sono nella loro giornata migliore, possono creare difficoltà a tutte le formazioni della serie A. Tra l’altro nel Brixen gioca Tra l’altro nel Brixen gioca Sandra Federspieler, nostra ex compagna per alcune stagioni, che conosce molto bene alcune di noi e magari darà qualche “suggerimento” per provare a limitarci. Ma siamo pronte e determinate e a Bressanone andiamo per allungare l’imbattibilità stagionale”.

Share.

Leave A Reply