Premiazioni per i successi del Club Velico Salernitano

0

Si è svolta, presso la Mostra d’Oltremare a Napoli, la cerimonia “È Vela In Campania”, evento durante il quale  vengono premiati i vincitori dei vari campionati zonali 2016.

Presenti alla manifestazione una grande rappresentanza del Club Velico Salernitano, con la squadra Laser, Presidente e consiglieri al seguito, tutti intervenuti per festeggiare i propri 4 campioni zonali in varie categorie. Infatti il CVSa, giovane società sportiva salernitana, nel 2016 ha conquistato ben 4 campionati sia giovanili sia assoluti nei Laser Radial e Laser 4.7.

Mario Marsilia è campione zonale 2016 nei Radial, seguito da Antonio Avallone primo Under 17.

Nella classe Laser 4.7 si laurea campione zonale 2016 Flavio Ardimento, con alle sue spalle una giovane e tenace Ester Cinquanta che si aggiudica il primo posto femminile Under16.

A coronare questa annata fantastica per il club, il proprio allenatore Laser Francesco Forestieri è stato proclamato Istruttore dell’anno 2016, per i risultati conseguiti con i sui ragazzi. Ricordiamo che ad aggiungersi a questi risultati regionali prestigiosi, ci sono tanti altri atleti del CVSa che sono stabilmente nelle prime posizione delle classifiche Nazionali Laser, nelle categorie assolute e giovanile.

Risultati così, naturalmente, vedono anche tanto impegno: quello certamente degli atleti e dell’istruttore, ma anche del sodalizio che sostiene con attenzione e partecipazione coloro che ne difendono i colori.

SI RIPORTA DI SEGUITO L’ATTIVITA’ SVOLTA DALLA SQUADRA AGONISTICA LASER E OPTIMIST NEL 2016

L’anno 2016 è stato foriero di successi per le squadre agonistiche  “ optimist” e “laser” della scuola di vela del C.V.Sa .

Regatando in tutta la penisola, le predette squadre  hanno conseguito lusinghieri risultati, confermando  il prestigio conquistato negli anni precedenti.

In particolare la squadra “ laser” ha partecipato alle sottoelencate  regate:

a)Regate nazionali

1-Italia Cup Malcesine

2)Italia Cup Genova

3)Italia Cup Scatlino

4)Italia Cup Arco

b)Regate Internazionali

1)Europa Cup Lugano –Svizzera

c) Regate  zonali

n° 6 regate  fra Napoli, Salerno ,Castellamare e Agropoli

d)Campionati nazionali giovanile under 16 “Muggia”

e)Campionato nazionale giovanile under 19 “Muggia”

RISULTATI CONSEGUITI SQUADRA LASER

1°-2°-3° posto nel Campionato Zonale laser 4.7

1°-3°-4°-5°-10°  posto  nelCampionato zonale laser Radial

1° assoluto  e 1° U16 ranking  Nazionale laser 4.7

10°-25°-40°-(8°femminile) RK Nazionale  Laser 4.7

Per la squadra “OPTIMIST”si evidenzia la partecipazione:

a)Campionato zonale  V zona  FIV (5 tappe tutte in Campania)

b)Selezione internazionale  e selezione nazionale  per mondiale ed europei

Con 21 prove tra Ortona Marina di Carrara e Crotone

c)Campionati nazionali cadetti (under 12)e juniores (under 16) svoltisi a Trieste

d)Meeting internazionali :

1-Trofeo Marcello Campobasso  a Napoli

2 -Carneval race Crotone

3) Meeting giovanile Cervia

5)Trofeo optisud e  Coppa AICO : tre  tappe da febbraio a maggio a Bari , Marina di              Pisticci  e Vico Equense

RISULTATI CONSEGUITI  SQUADRA OPTIMIST

3°,4° e 5° posto nel campionato zonale juniores:

3° e 5° posto nel campionato zonale cadetti

44° e 50°posto alle selezioni nazionali ed internazionali

5°posto campionato nazionale cadetti under 16

3°posto campionato nazionale  cadetti

9°,,34°e 36°posto  muting giovanile di Cervia

29°, 35°,39°.71° posto al trofeo Optisud

Considerati i lusinghieri risultati e la richiesta sempre maggiore che si riscontra, per il 2017 si prevede :

– incremento dei corsi di iniziazione, in particolare “optimist”, nei mesi di luglio ed agosto con quote rimborsi spese di partecipazione di importo minimo così da favorire un maggior numero di iscritti ed avere un  “ vivaio” della squadra agonistica ;

– diffusione e promozione dei corsi con le attrezzature di simulazione presso le scuole  e in occasione di manifestazioni cittadine.

L’obiettivo é quello di implementare l’aspetto sociale dello sport (pratica e diffusione dell’attività sportiva)  nostro scopo sociale e in linea con le direttive imposte anche dal Governo che vede nella pratica sportiva uno degli strumenti principali per combattere le devianze minorili.

Share.

Leave A Reply