Jomi, Dalla Costa: “Contro il Flavioni non sono ammesse distrazioni”

0

Impegno in trasferta per la Jomi Salerno nella quinta giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. La compagine del presidente Mario Pisapia scenderà in campo sabato pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 16.30) al Palasport di Civitavecchia contro il Flavioni. Matricola del torneo di serie A di pallamano femminile, il sette allenato da coach Pacifico ha sino ad ora disputato un buon campionato e, con 9 punti di vantaggio sulla penultima piazza e lo scontro diretto (contro Mestrino ndr) tra le mura amiche, è ad un passo dalla salvezza.

Di contro le salernitane di mister Cardaci continuano la loro marcia in vetta alla classifica con un ruolino da record che parla chiaro: imbattibilità stagionale, difesa meno perforata e secondo attacco più prolifico del campionato. Una delle protagoniste di questo exploit è senza alcun dubbio l’ultima arrivata in casa Jomi, la varesina Ilaria Dalla Costa che di partita in partita sta mostrando tutte le proprie qualità ed alla quale abbiamo posto alcune domande. Come prosegue il tuo ambientamento a Salerno? “Mi sto trovando molto bene, le mie nuove compagne mi hanno accolta subito al meglio.

Gli allenamenti sono molto stimolanti e la squadra è circondata da uno staff competente e sempre disponibile. Sono veramente soddisfatta della mia scelta e credo che continuando a lavorare con questo impegno si potranno fare grandi cose”. Che partita vi attende a Civitavecchia? “Giocare contro il Flavioni non è semplice e lo dimostrano i loro risultati. È una squadra giovane che non molla mai, ma penso che giocando come sappiamo siamo nelle condizioni di poter conquistare l’intera posta in palio”.

Cosa bisogna temere del Flavioni? “Delle avversarie temo le loro ripartenze veloci perché in quel tipo di azioni sono veramente efficaci. Si sono ulteriormente rinforzate con l’arrivo del portiere Zanotto, mia ex compagna di squadra a Futura, e il loro punto di forza è composto dal lato destro con due mancine molto giovani, ma di talento, come Bonamano e l’azzurra Ravasz.

Si tratta di una formazione spigolosa che si sta ben comportando in questo campionato, nonostante si tratti di una neo promossa. Quindi, nessuna disattenzione sarà ammessa da parte nostra poiché vogliamo conquistare la diciottesima vittoria consecutiva”.

Share.

Leave A Reply