Torna al successo l’Indomita maschile che alla Senatore supera in scioltezza l’Olimpica Avellino

0

Torna al successo l’Indomita maschile che alla Senatore supera in scioltezza l’Olimpica Avellino. Non certo un ostacolo insormontabile quello rappresentato dalla volenterosa compagine irpina, ultima in classifica, ma i ragazzi di coach Tescione approcciando bene il match conquistano tre punti importanti in chiave play off. A inizio match in campo ci sono Scariati e Tescione di banda, Morriello in regia, Zaccaria opposto, Citro e Di Pace centrali e come libero Autuori, schierato al posto di Rizzo, fermatosi nel corso della seduta di rifinitura.

In panchina torna invece il centrale Alfonso Penna. Dopo un avvio un po’ contratto, con Avellino che va subito avanti 1-4, l’Indomita inizia a carburare e con i punti di Zaccaria e dei due centrali a cavallo del time out tecnico accelera. Un ace di Scariati vale il 19-13 poi arrivano anche due punti consecutivi di Morriello prima del 25-16 firmato Zaccaria. Nel secondo set il primo break è firmato Di Pace che con due punti consecutivi porta l’Indomita sul 7-5.

Poi ci pensa Zaccaria, top scorer con ben 26 punti, a segnare il solco tra le due squadre. AL time out tecnico è 12-7 Indomita. Sul 16-9 poi coach Tescione inserisce Cataldo per Scariati e poi Rainone per Citro. L’ace di Morriello vale il 20-12 poi è Tescione a chiudere il set sul 25-13. Nel terzo set l’Indomita si fa sentire subito a muro con Zaccaria e Cataldo. L’Avellino prova a restare incollato al match, ma l’Indomita controlla in scioltezza. Al time out tecnico è 12-9. Tocca anche a Catone al posto di Di Pace mentre Zaccaria continua ad andare a segno senza problemi.

L’Olimpica si riporta anche a meno due sul 17-15, poi Rainone con un primo tempo e con un muro riporta l’Indomita a più 5. Cataldo mette a terra il pallone del 24-17 e poi Zaccaria chiude il set, 25-17: “Era importante dopo la sconfitta di Volla” – ha dichiarato Zaccaria al termine della partita – “ci serviva un successo, anche se in realtà non siamo andati molto forte. Abbiamo fatto bene su alcuni punti su cui abbiamo lavorato in settimana, ma possiamo e dobbiamo fare ancora di più.

I miei punti? Non ci penso, l’importante è vincere e adesso il nostro obiettivo è vincere la semifinale di coppa. Stiamo lavorando bene, solo che dobbiamo metterci tutti noi un po’ più di voglia sia in allenamento sia in campo”. “Tre punti fondamentali” – ha dichiarato coach Tescione – “contava il risultato e l’abbiamo ottenuto nel modo migliore possibile. C’eravamo posti degli obiettivi in settimana, allenando un paio di rotazioni importanti e il frutto del lavoro si è visto nel corso del match.

Avendo impegni ravvicinati ho ritenuto di far giocare anche chi ha avuto meno spazio ultimamente e sono soddisfatto delle risposte ottenute”. Dopo questa vittoria l’Indomita è attesa adesso dalla Final Four di Coppa Campania. Martedì prossimo, ore 19.30, a Pozzuoli i ragazzi di Tescione sfideranno i padroni di casa del Rione Terra Pozzuoli.  Da ricordare, infine, che la sfida tra Indomita Salerno e Olimpica Avellino sarà trasmessa su Lira Tv domenica alle 22.30 e su Lirasport martedì ore 11.00, mercoledì ore 15.25, giovedì ore 17.25, venerdì ore 5.25 e ore 17.25, sabato ore 10.00 e 21.25 e domenica ore 7.25 con la telecronaca di Fabio Setta e il commento tecnico di Enzo Nicolao e Rino Esposito.

I risultati della diciassettesima giornata: Colli Aminei-Victoria Marano 3-0, Capua-Volla oggi, Indomita-Olimpica Avellino 3-0, Sparanise-Pomigliano oggi, Marcianise-Nola 3-0. Riposa: Eboli

La classifica: Marcianise 45, Sparanise 34, Nola 32, Indomita e Colli Aminei 31, Marano 24, Eboli 20, Volla 17, Elisa Volley Pomigliano 11, Olimpica Avellino e Capua 2.

INDOMITA SALERNO – OLIMPICA AVELLINO 3-0

(25-16, 25-13, 25-17)

INDOMITA: Morriello 3, Catone, Rainone 2, Citro 5, Di Pace 5, Penna, Scariati 6, Zaccaria 26, Tescione 7, Cataldo 2, Memoli, Autuori (L). All. Tescione

OLIMPICA AVELLINO: De Mattia A., De Mattia G., Guariniello, Malanga, Gengaro, Lombardi, Monda, Spina (L), Dello Buono (L2). All. Di Costanzo

Arbitri: Lanzilli ed Esposito di Napoli

Share.

Leave A Reply