“I luoghi della musica rock a Napoli”

0

 

arena flegrea

arena flegrea

Antonio Tricomi, Gianfranco Coci e Giorgio Verdelli – guide turistiche d’eccezione per un giorno

Domenica 12 febbraio 2017 dalle ore 10,45 ingresso Mostra d’Oltremare

Visita guidata all’Etes Arena Flegrea nell’ambito dell’iniziativa Innamòrati / innamoràti di Napoli organizzata dal Comune di Napoli

L’ETES Arena Flegrea è una delle strutture più grandi d’Europa, dall’architettura bellissima e in posizione privilegiata, un monumento tecnicamente ammirevole da vivere anche in straordinarie occasioni come quella di domani, domenica 12 febbraio, per l’iniziativa “Innamorati di Napoli” organizzata dal Comune, ovvero una bella opportunità di sviluppo turistico e valorizzazione, condivisa dell’Etes Arena Flegrea, che anche per la Stagione Artistica 2017 sta proponendo straordinarie opportunità di musica e turismo, con i concerti già annunciati e quelli che andranno ad arricchire il cartellone estivo.

La visita intitolata “I Luoghi della musica Rock a Napoli” partirà alle h.10:45 dall’ingresso principale della Mostra D’Oltremare e durerà all’incirca 2 ore durante le quali è previsto l’accesso al Teatro Mediterraneo (h.11:00 ca) e all’Etes Arena Flegrea (h.12:00 ca), accompagnati da guide d’eccezione che hanno Napoli nel cuore e la musica come loro e campo di specializzazione, i giornalisti Antonio Tricomi, Giorgio Verdelli e il poeta Gianfranco Coci, aiutati in questo compito dalle guide turistiche abilitate del Comune di Napoli, per conoscere con competenza e verve anche i retroscena di grandi eventi che hanno visto rock star internazionali a Napoli.

L’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli con la seconda edizione dell’iniziativa Innamòrati/Innamoràti di Napoli farà innamorare di Napoli cittadini e turisti illustrando le bellezze della città. Alla scoperta e riscoperta di luoghi noti e meno noti raccontati in chiave personale da uomini e donne che lavorano e vivono ispirati dall’amore per Napoli.

Per partecipare è obbligatorio prenotarsi attraverso il sito internet: www.guideturistichecampane.it  dove è possibile visionare le informazioni su ogni singola visita.

Share.

Leave A Reply