Applausi per lo spettacolo di Rivieccio. Il suo “Gino per il mondo” conquista il “Giuffrè”

0

 

gino rivieccio

gino rivieccio

Applausi a scena aperta al termine dello spettacolo di Gino Rivieccio al teatro sociale “Aldo Giuffrè” di Battipaglia, il primo del cartellone teatrale della stagione 2017. Il comico napoletano ha catturato il pubblico battipagliese presente in sala con la sua ironia, la sua verve comica e con la sua lettura dissacrante e a tratti malinconica della sua città, Napoli. Il “one man show”, diviso in due atti, è stata l’occasione per Rivieccio di viaggiare nel suo bagaglio teatrale, rimescolando i suoi personaggi storici (dal tassista al cameriere, maschere utilizzate nei suoi quasi 40 anni di teatro) e riadattandoli ai giorni nostri con una chiave di lettura sempre dissacrante ed estremamente comica. Il tutto è stato impreziosito dalla voce penetrante e calda di Fiorenza Calogero accompagnata al piano dal maestro Antonello Cascone, compositore di Andrea Bocelli ed autore, a metà spettacolo, di un assolo-dedica ad Ennio Morricone che ha strappato l’ennesimo applauso al pubblico in sala.

Numerose le canzoni del repertorio napoletano cantate magistralmente dalla Calogero che hanno avuto la capacità di creare un’atmosfera quasi magica e surreale in sala.

Nei saluti finali Rivieccio si è soffermato sull’importanza della riapertura di un teatro a Battipaglia, da sempre fonte di cultura per tutte le generazioni del territorio della piana del Sele e non solo di Battipaglia, e sul lavoro instancabile per permettere tutto ciò al suo “deus ex machina” Vito Cesaro e alla presidente dell’associazione Assoteatro Ilaria Valitutto.

Il prossimo spettacolo in cartellone è in programma il 25 febbraio alle ore 21 e vedrà protagonista l’artista romano Pippo Franco il quale porterà in scena “Brancaleone e la sua armata”.  Continua fino al 24 febbraio la campagna abbonamenti con i prossimi quattro spettacoli in cartellone al prezzo di 56 euro.

Info e prenotazioni: 338 – 1914455 Ilaria Valitutto

Share.

Leave A Reply