Si chiude Baccanalia Special winter

0

Le tradizioni del territorio espresse negli otto Comuni in cui si sono realizzati gli eventi del progetto

Un momento per recuperare le tradizioni, per creare nuove occasioni, anche durante il periodo invernale di marketing territoriale. Con questo spirito si è tenuta Baccanalia special winter, l’evento che ha visto coinvolti otto Comuni (San Gregorio Magno, Contursi Terme, Buccino, Castelnuovo di Conza, Senerchia, Romagnano al Monte, Ricigliano, Santomenna), insieme in un progetto finanziato dalla regione Campania nell’ambito del Poc 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma regionale di eventi e iniziative promozionali”, che ha avuto in San Gregorio Magno il capofila.

Si sono tenuti per l’intero mese di dicembre ed anche a gennaio manifestazioni e spettacoli, in luoghi simbolo dei Comuni interessati, ma anche visite guidate presso quelli che vengono definiti itinerari minori, che hanno riscosso una buona partecipazione e tanto apprezzamento. Quindi i mercatini con le produzioni artigianali e tipiche del territorio. Tutto si è chiuso lo scorso week end a San Gregorio Magno in una due giorni che ha ripercorso, sia pure con una modalità differente, la ben nota Baccanalia che si tiene in estate. Eventi che hanno unito giovani e famiglie, a seconda delle attività proposte.

“Abbiamo voluto focalizzare l’attenzione soprattutto su quelle che sono le nostre tradizioni perché chi frequenta il territorio possa conoscere anche aspetti diversi, a volte ritenuti secondari – dice il sindaco di San Gregorio Magno, Onofrio Grippo – La valorizzazione di chiese e monumenti, di angoli suggestivi dove si sono tenuti tutti gli eventi è un obiettivo che come territorio da sempre ci siamo posti e questa progettualità ci ha consentito di realizzare”.

Share.

Leave A Reply