Week end tra animazione e degustazioni a San Gregorio Magno

0

Un evento in chiave diversa, con musica, mercatini, zeppolata e cantine aperte come fossero un museo sotto le stelle

Baccanalia sfida i giorni della merla. Dopo aver rinviato l’evento in programma durante il periodo dell’Epifana, per le condizioni meteo proibitive, questo fine settimana la manifestazione si terrà per due giorni di musica, spettacolo, gastronomia. Via Bacco apre nuovamente le sue porte ad un’edizione speciale, diversa da quella estiva, che promette di riscaldare tutti coloro che si recheranno a San Gregorio Magno. E Baccanalia del 28 e 29 gennaio sarà soprattutto una festa per le famiglie.

Le cantine saranno aperte non per degustare i prodotti, come in estate, ma quale itinerario per conoscere le tradizioni del paese. Intorno ad esse arrivano invece i mercatini, dove tutto ciò che d’estate di degusta, si potrà magari acquistare.

Domani, sabato 28 gennaio, dalle ore 19,30 e fino alle 21,30 ci sarà un concerto bandistico nella chiesa Madre, mentre nel borgo si terranno i mercatini ed sono in programma una zeppolata e la degustazione di “patan cunzat”.

Domenica 29 gennaio, invece, dalle ore 12,30 alle 14,30 si riapriranno i mercatini, immancabile la zeppolata domenicale e in Piazza Amendola tanta musica ed animazione con gli artisti di strada, il gruppo folkloristico gregoriano, gli zampognari e la Oh Per bacco Band. Animeranno il centro ed il borgo in una bella festa per grandi e piccini.

Baccanalia Special winter è un progetto a cui hanno aderito otto Comuni (San Gregorio Magno, Contursi Terme, Buccino, Castelnuovo di Conza, Senerchia, Romagnano al Monte, Ricigliano, Santomenna), progetto cofinanziato dalla Regione Campania con il Poc 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma regionale di eventi e iniziative promozionali”, che ha in San Gregorio il capofila.

Share.

Leave A Reply