Al Teatro Arbostella sorrisi ed emozioni con “Scadenza 4, pagabile 5”

0

Inizio anno scoppiettante al Teatro Arbostella di Salerno dove, ad aprire il 2017, ci sta pensando la Compagnia partenopea NeapolisArte che sta rispolverando un testo brillante e di grande attualità, puntando sul sorriso, quello buono, quello che invita alla riflessione.
La commedia, diretta Mariano Grillo, vedrà protagonista lo stesso Grillo in una serie di situazioni esilaranti ed emozionanti .

“Scadenza 4, Pagabile 5”, è questo il titolo della pièce in due atti di Gaetano di Maio, protagonista sulle tavole della struttura di Viale Verdi per i primi tre week-end di gennaio.
E se le bollette scadono il 4, verranno pagate il 5. O non verranno pagate affatto. Occorrono più giorni, infatti, perché i personaggi si inventino uno stratagemma utile a reperire i soldi che mancano. Arrivano persino a fingere una pazzia, conseguenza di un tentato suicidio, per riuscire a percepire una pensione di invalidità. O a combinare un matrimonio tra un uomo, per giunta sposato con una donna definita “isterica”, la zitella del paese, disposta a pagare un assegno di 500 euro perché queste nozze si facciano. Ma sarà “Vincenzo Cardillo ” in un finale toccante a rendere la serata piena di colpi di scena ed emozioni.

L’accento e la simpatia napoletana dei personaggi contribuiranno a rendere ancora più divertente lo spettacolo. Infatti, sul palcoscenico, insieme a Mariano Grillo si alterneranno con maestria e bravura Salvatore D’Andrea – Pina Siesto – Daniele Cardone – Gianni Grillo – Gemma Boccarossa – Anna Primo – Bianca Cesarano – Peppe Strino – Fabiana Viscardi – Simona Casalino – Barbara Chiappetti – Carlo Grimaudo – Ornella Romano – Domenico Marsico – Fortunato Di Gennaro. Trucco curato da Diletta Napoletano.

Spettacoli nei fine settimana 7-8-14-15-21-22 gennaio 2017  (il sabato alle 21.30 e la domenica alle 19.30)

Costo del singolo biglietto 12 euro, ridotto 10 (si consiglia prenotazione)

Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810 – www.teatroarbostella.it

 

Share.

Leave A Reply