“Atrani Muse al…borgo” un viaggio tra le Arti

0

Parte Venerdì 20 Gennaio la seconda edizione di “Atrani Muse al…borgo, in viaggio con le Arti tra Scuola e partecipazione”, organizzata da ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, in collaborazione con il Forum dei Giovani di Atrani, ed il patrocinio del Comune costiero. E parte con l’umorismo di Pino Imperatore. Del fortunato autore di Benvenuti in casa Esposito e Bentornati in casa Esposito, e di Questa scuola non è un albergo, tutti editi da Giunti, sarà messa in scena presso la Casa della Cultura di Atrani, alle ore 18.30, da “Atellana” Associazione artistico-culturale di Maiori un adattamento teatrale del libro “De vulgari cazzimma. I mille volti della bastardaggine”, pubblicato da CentoAutori.

Il vocabolo “cazzimma”, uno dei più diffusi nella lingua napoletana, racchiude una molteplicità di significati: astuzia, furbizia, perfidia, cinismo, prepotenza, bastardaggine. Pino Imperatore esplora, in chiave umoristica e mediante numerosi esempi ed aneddoti, i mille volti della “cazzimma”. Il risultato è un testo che fa luce su un concetto certamente oscuro ai non napoletani, ma forse non completamente conosciuto neppure dai napoletani stessi. In scena, come interpreti, Angela e Gaetano Di Lieto, Mattia Esposito; per la regia di Costantino Amatruda.

Il percorso prosegue sempre di Venerdì con in programma: il 3 Febbraio “Edizioni Ordinarie” di Rosaria Zizzo, in memoria delle vittime di mafia, edito da Terra del Sole; il 17 Febbraio il divertentissimo “Vamos a la playa (fenomenologia del Righeira contemporaneo)”, opera seconda di Christian De Iuliis, pubblicato da Homo Scrivens; il 3 Marzo un caso di Malasanità in “Labirinto assassino” di Raffaella Mammone, edito da Terra del Sole; il 10 Marzo una serata dedicata all’Amore, nella chiave di lettura umoristica di Lucio Rufolo, raccontato attraverso i suoi “Ho scritto T’avor sulla sabbia. Psicopatologia degli amori nevroticamente infelici” e il recente “Antologia di Sp@m River. E-mail d’amore inviate e mai lette” (Homo Scrivens), Premio speciale della Giuria “costadamalfilibri” 2016 X edizione ..incostieraamalfitana.it; il 24 Marzo “Nutrizione e Dieta Mediterranea”, un incontro sull’uso corretto dell’alimentazione.

Il percorso di “Atrani…Muse al…borgo” si arricchisce quest’anno di un Concorso di carattere nazionale “Caro amore ti scrivo…”, legato a San Valentino e agli Sms e Whats App che gli innamorati si scambieranno in quella data. Premiazione il 10 Marzo, nell’ambito della serata dedicata all’Amore; in collaborazione con l’Associazione UniverCity Salerno e PrimaClub le vacanze.

Il Comune ed il Forum dei Giovani di Atrani promuovono, nello stesso ambito, “I Maestri del Cinema raccontano l’Italia”, cineforum organizzato dall’Associazione culturale per il Cinema “MòFilm” onlus. Le proiezioni in programma, anche queste tutte di Venerdì: il 27 Gennaio “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola; il 10 Febbraio “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” di Elio Petri; il 24 Febbraio “Amici miei” di Mario Monicelli; il 17 Marzo “Alfredo Alfredo” di Pietro Germi; il 31 Marzo “Le mani sulla città” di Francesco Rosi.

Il viaggio con le Arti tra Scuola e partecipazione di “Atrani…Muse al…borgo” registra anche il coinvolgimento degli studenti degli Istituti Medi Superiori del territorio, grazie alla collaborazione, preziosa, dei dirigenti scolastici e dei docenti.

Share.

Leave A Reply