Moto Perpetuo Onlus: sesto evento del progetto “I cinque sensi della vita”

0

Il progetto “I cinque sensi della vita” prosegue anche nel 2017 con altri eventi; la prima manifestazione del nuovo anno si terrà mercoledì 11 gennaio.

“I cinque sensi della vita” è un progetto ambizioso che, creato dall’Associazione Moto Perpetuo Onlus, è giunto al suo sesto evento ed è rivolto alla ri-scoperta sensoriale dei partecipanti, affetti da malattie neurodegenerative.

Tramite gite, visite guidate, laboratori, spettacoli e anche degustazioni l’Associazione Moto Perpetuo, attiva dal 2005, persegue, anche in questa particolare occasione, il suo obiettivo principale che consiste nella promozione della salute, nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica, nella promozione della ricerca medica e nella diffusione dell’informazione medico-scientifica nel campo delle malattie neurodegenerative.

Il progetto “I cinque sensi della vita” è sostenuto da Sodalis CSV (Centro Servizi al Volontariato) di Salerno nell’ambito del bando “Progettazione Sociale 2014-Microprogettazione”.

Il progetto “I cinque sensi della vita” ben s’inserisce nel raggio di azione dell’associazione Moto Perpetuo Onlus che punta a rendere gli individui affetti da malattie neurodegenerative pienamente consapevoli della propria persona come un tutto unico e inscindibile, evitando qualsiasi forma di emarginazione sociale.

Da lunedì 19 settembre è online anche il nuovo sito web dell’Associazione Moto Perpetuo Onlus, visitabile all’indirizzo www.motoperpetuo.info, insieme al nuovo e funzionale forum sulle malattie neurodegenerative.

Sito e forum sono stati creati dalla Web Agency 3d0 di Napoli.

L’Associazione è presente con una propria pagina anche sui principali social network, quali Facebook e Twitter.

Il sesto evento del progetto è “Il ritorno del gusto, dal caldo al freddo e dal dolce al salato” e si terrà nel pomeriggio di mercoledì 11 gennaio 2017. L’evento consiste in una degustazione di bevande presso la Taverna Penta di Sant’Antonio di Pontacagnano-Faiano. A differenza del secondo evento (“Vivere la natura tra vista, udito e tatto”) che si è svolto in un’azienda agricola della Piana del Sele dove la degustazione era il risultato di un percorso, in questo nuovo incontro si farà principalmente esperienza del gusto. Nel contrasto tra caldo e freddo, dolce e salato, si stimoleranno la mente e i sensi dei partecipanti, in una sintesi di sapori e aromi diversificati così come le sensazioni che si proveranno.

La partecipazione agli eventi del Progetto “I cinque sensi della vita” (a numero chiuso, massimo 20 unità) è gratuita ed è riservata ai soli soci dell’Associazione Moto Perpetuo Onlus.

Share.

Leave A Reply