Concerti di villa Guariglia winter: La corale “Noi insieme” alla chiesa del Crocifisso

0

Martedì 3 gennaio, alle ore 19.30, la rassegna “Concerti in Luci d’Artista, organizzata da Antonia Willburger del CTA di Salerno in collaborazione con l’Associazione “Amici dei Concerti di Villa Guariglia” con il patrocinio ed il supporto del Comune di Salerno ed il Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno, apre il 2017 in musica con il concerto della Corale “Noi Insieme”, diretta dal M° Pietro D’Amico, nella chiesa del S.S. Crocifisso a Salerno (p.zza Matteotti). L’ingresso è libero.  I soprani Dorothy Manzo e Margherita Rispoli ed il tenore Paolo Plantulli, proporranno i pezzi classici del Natale come “Silent Night”di Mohr, “Quanne nascette ninno” di S. Alfonso Maria de’ Liguori, ma anche le pagine degli spartiti della Tarantella di Rossini e “Nessun Dorma” dalla Tourandot di Puccini. Dodici brani per un concerto che vuole salutare l’arrivo del nuovo anno con lo stile caratteristico dei Concerti d’estate di Villa Guariglia di Antonia Willburger. E così il concerto di domani sera va ad arricchire il cartellone dell’edizione  invernale, pensata appositamente per l’evento Luci D’Artista.

Il primo nucleo della Corale nasce nella parrocchia “S. Giovanni Battista” di Vietri sul Mare con un piccolo gruppo riunito dal M° Pietro D’Amico, l’intento di animare le celebrazioni liturgiche. Negli anni il gruppo acquista carattere e, sempre sotto la guida del M.° D’Amico, che lo accompagna anche all’organo, si cimenta con canti elaborati a quattro e a cinque voci dal Maestro stesso; affrontando sia il repertorio classico che quello moderno, la corale ha intrapreso un’intensa attività concertistica, riscuotendo consensi.

Alla formazione iniziale si sono aggiunti i cantori del coro della parrocchia di S. Maria di Porto Salvo di Marina di Vietri, insieme ad alcuni allievi del Conservatorio Musicale “Martucci”di Salerno, motivo per il quale la corale ha assunto il nome di “Noi Insieme”. La corale, diretta e accompagnata all’organo dal M° D’Amico, si esibisce con repertorio classico e moderno, eseguendo composizioni arrangiati dallo stesso D’Amico.

A chiudere la rassegna invernale, dedicata all’evento “Luci d’Artista”, sarà il quartetto d’archi dell’Accademia Sannita con Gaetano Falzarano al clarinetto solista, Luigi Abate e Raffaele Tiseo ai violini, Alessadro Zerella alla viola e Silvano Maria Fusco al violoncello che si esibirà venerdì 13 gennaio, alle ore 19.30, nella Chiesa S.Lucia. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci di Salerno”.

Share.

Leave A Reply